ACP > Editoria > Quaderni ACP > Il punto su > Diagnosi per immagini nei bambini con pielonefrite: tanto rumore per nulla?
Quaderni acp - 2004; 11(1): 43-45
quaderni acp
Quaderni acp 2004_11(1)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Diagnosi per immagini nei bambini con pielonefrite: tanto rumore per nulla?

UO di Pediatria, Azienda Ospedaliera “S. Maria degli Angeli”, Pordenone

Diagnostic imaging in childrens with Pyelonephritis. Much ado about nothing?
Starting from a recent paper on the efficacy of imaging studies in young children with
acute pyelonephritis, we emphasize that the most relevant intervention to modify the
prognosis of these children is to rapidly diagnose and properly treat the acute infection. We discuss the utility of radioisotopic ultrasound studies, usually performed in these children. To conclude, in most cases an ultrasonographic evaluation, possibly repeated 3-4 weeks after the acute infection, seems to be less invasive and informative enough to diagnose the most severe malformations, which may need a further diagnostic evaluation.

Partendo da un recente articolo sull’utilità diagnostica di studi di immagini in bambini
con infezione alta delle vie urinarie, l’Autore sottolinea che gli interventi più importanti che possono modificare la prognosi delle IVU alte sono la diagnosi immediata e il trattamento corretto dell’infezione. Vengono discusse l’utilità degli studi radioisotopici ed ecografici usualmente richiesti in questi bambini. L’Autore conclude che nella maggioranza dei casi la valutazione ecografica, eventualmente ripetuta dopo 3-4 settimane dopo l’infezione, sembra essere la metodologia d’esame meno invasiva e abbastanza informativa per far diagnosi delle malformazioni più severe che richiedono poi un più completo processo diagnostico.

Il punto su
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?