ACP > Editoria > Quaderni ACP > Se nasce un bambino o una bambina disabile
Quaderni acp - 2004; 11(5): 229-232 e 234
quaderni acp
Quaderni acp 2004_11(5)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se nasce un bambino o una bambina disabile

Ordinario di Pedagogia, Università di Bologna

The birth of a child with disability
How should a family be informed about their child’s chronic illness? The Author faces the problem regarding the paediatrician’s communication of a disability and the way to assist the family and the child . A long process of support is needed considering the cognitive and emotional problems emerging following the first communication of the disease. During this process the paediatrician needs the support of other professionals like teachers and educators; all should take care in giving parents the following message: “We are giving you the information coming from our work, but we are also offering you the tools necessary for you to go beyond our knowledge, in order to become an interlocutor with your own needs and considerations”.

Come si comunica la diagnosi di malattia cronica e come si accompagnano bambino e famiglia nel loro percorso? L’Autore affronta il problema della comunicazione di disabilità da parte del pediatra alla famiglia e come accompagnare bambino e famiglia nel percorso assistenziale. Sottolinea le difficoltà cognitive ed emotive successive alla prima comunicazione e che vanno elaborate attraverso un lungo processo di accompagnamento fra pediatra e famiglia. In questo processo il pediatra si deve avvalere della rete degli altri professionisti dell’infanzia che interagiscono con il bambino come insegnanti ed educatori. Il professionista, nel dare le informazioni, deve curarsi di fornire questo messaggio: “Ti diamo certamente le informazioni che la professione fornisce, ma ti offriamo anche gli strumenti per andare oltre le nostre conoscenze e per diventare interlocutore con le tue riflessioni e richieste”.

Quaderni ACP
Saper Fare

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?