ACP > Editoria > Quaderni ACP > Uso di farmaci nel primo anno di vita
Quaderni acp - 2005; 12(4): 145-151
quaderni acp
Quaderni acp 2005_12(4)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Uso di farmaci nel primo anno di vita

Studio su una coorte di bambini in Friuli-Venezia Giulia

Pediatra di famiglia, Trieste; IRCCS Burlo Garofolo, Trieste; Centro per la Salute del Bambino, ONLUS, Trieste

Drug’s usage in the first year of life: study of a cohort of children in Friuli-Venezia Giulia Region

Aims The Authors have analysed drug’s usage during the first year of life in Friuli-Venezia Giulia, an Italian Region.
Metohods Cohort study with parent phone interwiev in a cohort of 408 well being and at term birth children from 4 hospitals in Friuli-Venezia Giulia.
Results Altogether 2293 drugs have been used. Every child has in media used, during his first year of life, 5.6 drugs, considering all the administered ones, or 4 considering the following classes: antipyretics, antibiotics and drugs for respiratory infections. The use of inappropriate (steroids, beta2-adrenergic agonists, antibiotics for upper respiratory infections) or ineffective drugs (drugs for infantile colic, mucolytics) has been pointed out. The greater number of health problems referred by parents, together with the greater number of office visits, are independent predictors of a greater drugs’ administration (multivariate analysis).
Conclusion In this study a prescription’s anticipation during the first year of life, already noticed in the following years and reported by other studies, seems confirmed.

Obiettivo Studiare l’utilizzo di farmaci nel corso del primo anno di vita in bambini nati a termine e senza problemi di salute in 4 ospedali del Friuli-Venezia Giulia.
Metodo Studio di coorte con interviste telefoniche ai genitori di una coorte di 408 bambini.
Risultati In media ogni bambino ha ricevuto nel primo anno di vita 5,6 farmaci, considerando tutti quelli somministrati, e 4 considerando solo antipiretici, antibiotici e broncopolmonari.
Complessivamente sono stati somministrati 2293 farmaci. È stato messo in evidenza l’utilizzo di farmaci di non dimostrata efficacia in età pediatrica: anticolica, mucolitici, fermenti lattici. Altrettanto si dica per farmaci inappropriati alla condizione in atto: cortisonici o beta2-stimolanti inalatori nella tosse, antibiotici nelle infezioni delle alte vie respiratorie. Il maggior numero di problemi di salute segnalati dai genitori e il maggior numero di visite mediche realizzate sono risultati essere predittori indipendenti della più alta somministrazione di farmaci (analisi multivariata).
Conclusioni Lo studio sembra confermare l’anticipazione al primo anno di vita della tendenza prescrittoria tipica delle età successive già segnalata in altri studi.

Quaderni ACP
Ricerca

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?