ACP > Editoria > Quaderni ACP > La Pediatria dello Sviluppo e del Comportamento
Quaderni acp - 2006; 13(3): 135-138
quaderni acp
Quaderni acp 2006_13(3)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

La Pediatria dello Sviluppo e del Comportamento

Colloquio sul Saper fare e non Saper fare del pediatra

Università Federico II, Dipartimento di Pediatria, Napoli; Gruppo di Genetica della SIP, direttore di Prospettive in Pediatria, Roma; Primario Pediatra, Matera; Pediatra di famiglia, Sorrento; Neuropsichiatra infantile, Cesena

Developmental and behavioural paediatrics. A conversation on the “Know-how and the don’t know-how” of a paediatrician
A discussion between paediatricians, geneticists and child psychiatrists regarding the role of Developmental and Behavioural Paediatrics in the paediatricians’ training. In the Italian paediatric training curriculum this aspect is totally neglected. The relation between Developmental and Behavioural paediatrics and general paediatrics, child psychiatry and paediatric neurology is analysed.

Il tema discusso in questo articolo da pediatri, genetisti e neuropsichiatri infantili riguarda il ruolo della Developmental and Behavioral Pediatrics (in italiano Pediatria dello Sviluppo e del Comportamento PSC) nella formazione del pediatra. Questo aspetto, nel curriculum formativo del pediatra italiana, è del tutto trascurato. Vengono discussi i rapporti della PSC con la Pediatria generale, la Neuropsichiatria infantile e la Neurologia pediatrica.

Quaderni ACP
Saper Fare

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?