ACP > Editoria > Quaderni ACP > Esperienze > La valutazione di un Corso di Formazione al counselling pediatrico
Quaderni acp - 2006; 13(6): 260-263
quaderni acp
Quaderni acp 2006_13(6)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

La valutazione di un Corso di Formazione al counselling pediatrico

Formatori, UO di Neuropsichiatria Infantile, Psicologia, Riabilitazione dell’Età evolutiva, AUSL Cesena; Formatori esterni; Scuola Bolognese di Psicoterapia cognitiva

The appraisal of a Training Course in paediatric counselling
Methods and results regarding the efficacy of a Training Course on paediatric counsel- ling are described in this paper. A subjective appraisal through a satisfaction scale has been submitted to participants. The Calgary Cambridge Guide and a critical simulation by groups have been used; this part of the training has been judged of great benefits for the group especially with the support of psychology professionals. The Calgary Cambridge scale has been considered as a potentially useful personal tool by paediatricians. An objective appraisal has been done through a cross sectional study and a longitudinal study before and after on one of the participating paediatricians. This has been particularly promising considering the detailed and great variety of achievable information in respect to paediatrician’s counselling abilities.

L’articolo intende descrivere metodi e risultati di una valutazione di efficacia di un Corso di Formazione al counselling pediatrico. È stata condotta una valutazione soggettiva affidata al grado di soddisfazione percepita dai pediatri partecipanti al corso, riguardante in particolare l’utilizzo della Calgary Cambridge Guide e la simulazione critica in gruppo: questa parte del percorso formativo è stata giudicata più facilmente fruibile all’interno di un lavoro di gruppo e con il supporto di personale con competenza psicologica, mentre la scheda Calgary è stata considerata dai pediatri come potenzialmente utilizzabile anche a livello personale. La valutazione oggettiva, affidata a una ricerca trasversale campione-controllo e a una ricerca longitudinale prima – dopo su uno dei pediatri partecipanti, si è rivelata particolarmente promettente per la ricchezza e il dettaglio delle informazioni che è in grado di offrire rispetto alle abilità di counselling del pediatra.

Esperienze
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?