ACP > InformACP > Il Blog ACP > Mortalità in Iraq
20 Feb 2007
stampa

Mortalità in Iraq

Uno studio della John Hopkins School of Public Health di Baltimora (USA) valuta che il tasso di mortalità prima della guerra ammontava a 5,5/1000 per anno (CI 95%: 4,3-7,0). Nei 40 mesi dopo la fine della guerra era salito al 13,3/1000 (CI 95%:10,9-16) per anno. Atutto luglio 2006 si sono registrate almeno 654.965 morti come effetto diretto della guerra.
Tale valore corrisponde al 2,5 della popolazione. Lo studio è il seguito di un primo studio condotto dagli stessi Autori nel 2004.
(Lancet 2006;368:1421)

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?