ACP > InformACP > Il Blog ACP > Altri due ospedali nominati “Ospedale amico dei bambini”
23 Mar 2007
stampa

Altri due ospedali nominati “Ospedale amico dei bambini”

Il Presidio Ospedaliero del Mugello in Borgo San Lorenzo (Firenze) ha ricevuto dall’UNICEF il riconoscimento internazionale di “Ospedale amico dei bambini”. “Se in Toscana gli ospedali ‘Amici dei bambini’ crescono – commenta con soddisfazione l’assessore regionale per il diritto alla salute Enrico Rossi – tutta la Toscana cresce con loro”. Nel 2004 la Regione Toscana ha stipulato con l’UNICEF un protocollo d’intesa con il quale ha assunto formalmente l’impegno a migliorare i servizi dedicati alla maternità e all’infanzia, favorendo il riconoscimento di Ospedali e Territori “Amici dei bambini”. Questo programma, coordinato dall’Osservatorio regionale per la promozione dell’allattamento al seno, vede la Toscana anche protagonista per l’Italia di un progetto dell’Unione Europea, che coinvolge complessivamente 8 Paesi, volto a proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento al seno. Anche il Presidio Ospedaliero di San Vito al Tagliamento (PN) ha raggiunto gli standard validi per il riconoscimento internazionale promosso da UNICEF e OMS per essere “Ospedale amico dei bambini”. San Vito al Tagliamento è il secondo ospedale nella regione Friuli-Venezia Giulia che lo ottiene.
Crescono così gli ospedali italiani riconosciuti:
Pordenone, Bassano del Grappa, Soave-San Bonifacio, Merano, Montepulciano, Casa di Cura “La Madonnina” di Bari, Bressanone, Vipiteno, Casa di Cura “Santa Famiglia” di Roma e Viterbo,Osimo, San Vito al Tagliamento e Borgo San Lorenzo. In massima parte quindi ospedali relativamente piccoli.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?