ACP > InformACP > Il Blog ACP > Una fiaba per ogni perché
13 Mar 2007
stampa

Una fiaba per ogni perché

Spiegare ai bambini perché succedono le coseL’arrivo di un fratellino, la paura del buio, l’inizio dell’asilo o l’assenza di uno dei genitori sono situazioni difficili per un bambino perché generano paura e senso di impotenza. D’altra parte le spiegazioni razionali sono premature in età prescolare e rischierebbero di chiudere la comunicazione, senza aver permesso una comprensione reale di quanto sta avvenendo.
Dai 2 ai 4 anni i bambini sono esposti a quanto accade loro, ma faticano a comprenderlo. Tuttavia parlano e capiscono molto bene il linguaggio delle fiabe.
Attraverso favole brevi, corredate da illustrazioni semplici, i bambini potranno entrare in contatto con situazioni che riconoscono difficili per loro, rispetto alle quali non sono ancora attrezzati a reagire. Genitori, nonni e operatori disporranno di 10 storie dove i protagonisti sono fiori e bottoni, campane e lumache, con le quali dare senso e far capire quanto ci succede.

La convinzione che ogni bambino debba e possa essere messo in grado di superare i momenti difficili della sua vita, attraverso gli strumenti che l’adulto saprà fornirgli, è alla base di questo testo. Aiutare i bambini a sapere che a volte le cose possono essere meglio di quanto sembrano, è il compito degli adulti che lo circondano.

“..Credo che l’infanzia sia l’età in cui devono essere piantati i semi della fiducia e della speranza. È un pò come far fare un tratto di strada ad un bambino, senza lasciarlo solo, ma senza neppure prenderlo in braccio. Spesso è meglio dargli semplicemente la mano e passare insieme attraverso le cose che ci capitano.”

Una fiaba per ogni perché, Elisabetta Maùti, pagg. 160 – € 15,50 – Erickson – per i lettori da 2 a 5 anni

Il libro si può sfogliare online nel sito del produttore

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?