ACP > Editoria > Quaderni ACP > Attualità > L’ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) per bambini e ragazzi
Quaderni acp - 2007; 14(6): 245-246
quaderni acp
Quaderni acp 2007_14(6)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

L’ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) per bambini e ragazzi

UO di Neuropsichiatria Infantile, ASL Cesena

ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) for children and adolescents
The first publication of ICIDH in 1980 by WHO marked a significant change in the ways to define and take care of disabilities. The ICF is a further evolution in this classification system which tries to use a common language in taking caring of health problems and disability by a multidisciplinary approach. All this will produce a significant fall-out on medical practice, research and social-health policies.

L’attenzione per le disabilità, per la loro definizione e per le diverse modalità di affrontarle ha segnato un consistente cambiamento dal 1980, data della prima pubblicazione dell’ICIDH da parte del l’OMS. L’ICF (evoluzione del precedente sistema di classificazione) vuole essere uno strumento innovativo per concezione e costruzione. Esso consente di utilizzare un linguaggio comune per cercare di affrontare i problemi della salute e della disabilità in maniera multidisciplinare. Avrà inoltre importanti ricadute sulla pratica medica, sulla ricerca e sulle politiche sociosanitarie.

Attualità
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?