ACP > InformACP > Il Blog ACP > Un aiuto a essere buoni genitori viene dalla Gran Bretagna
06 Ago 2007
stampa

Un aiuto a essere buoni genitori viene dalla Gran Bretagna

National Health Service
Birth to five
NHS Ed, 2006
pp. 154

“Questo piccolo libro ti darà consigli su come diventare genitore, avere buona cura di te stesso e di tuo figlio, e su come trovare un buon aiuto e sostegno”.
Così si legge sul frontespizio di questo libro prodotto dal Servizio Sanitario Inglese e distribuito gratuitamente a tutte le neomamme in Inghilterra. Birth to five è alla sua sesta edizione. Fu pubblicato per la prima volta dal NHS nel 1999, revisionato nel 2001, recentemente pubblicato in una nuova edizione nel 2006.
Una piccola guida per i primi cinque anni di vita del bambino con consigli pratici per i genitori sia sugli aspetti riguardanti lo sviluppo e la crescita, ma anche sulle normative e i diritti delle famiglie. “Nessuno ha bisogno di un libro che dia informazioni su come diventare un buon genitore, ma tutti i genitori hanno spesso bisogno di rivolgersi a un libro per problemi piccoli o grandi o per dare risposte a un quesito che può generare ansia. Questo libro può essere una guida a cui poter fare riferimento”. Birth to five segue in maniera molto semplice ed estremamente chiara il processo di crescita del bambino e dei genitori alla prima esperienza genitoriale, dalle prime settimane di vita fino ai cinque anni. È un testo ricco di illustrazioni: fotografie, cartoni e semplici diagrammi che aiutano molto la comprensione del contenuto. È suddiviso in capitoli con consigli sulle prime settimane di vita e lo sviluppo; sull’apprendimento, il gioco, le abitudini e il comportamento, sullo stile alimentare della famiglia, su come accedere ad aiuti e consigli, sulle malattie comuni e la prevenzione degli incidenti, su come accedere al proprio medico di famiglia e sui diritti e i benefici della famiglia stessa. I contenuti sono chiari e sintetici, le immagini lo rendono estremamente accessibile a tutti, le illustrazioni nel capitolo riguardante l’allattamento al seno sono molto belle ed esplicative, i disegni nel capitolo che riguarda il gioco e l’importanza dello stesso per lo sviluppo e l’apprendimento del bambino sono innovative e altrettanto chiare e semplici. Un piccolo capitolo riguarda le malattie più comuni e l’uso di farmaci. In maniera molto chiara viene spiegata l’inutilità di ricorrere a farmaci per il trattamento di patologie banali comuni (tosse e raffreddore), le modalità di preparazione di alcuni sciroppi antibiotici, l’inutilità di ricorrere all’uso di antibiotici se non necessari e l’importanza di seguire una terapia prescritta con attenzione fino al termine. L’ultima parte spiega in maniera sintetica e comprensibile i diritti delle neo famiglie e le agevolazioni previste e rapportate alle fasce di reddito di appartenenza. Insomma difficile trovare in un piccolo libro (154 pagine) tutto quello che può agevolare il percorso di una famiglia alla prima esperienza genitoriale. In conclusione un consiglio utile di lettura per i genitori, ma anche per i pediatri e forse ancora di più per chi governa il nostro sistema sanitario: potrebbe essere un altro piccolo buon investimento in termini di salute.

Stefania Manetti

Si può ottenere dal sito del NHS: http://www.dh.gov.uk/PublicationsAndStatistics/(download dell’ultima edizione 2006 in formato PDF). Si può richiedere copia cartacea a DH Publications Orderline PO Box 777 London SE1 6XH dh@prolog.uk.com

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?