ACP > InformACP > Il Blog ACP > Arriva in Europa la Chikungunya
17 Set 2007
stampa

Arriva in Europa la Chikungunya

La febbre da Chikungunya è una malattia virale trasmessa tramite la puntura di zanzare infette. Il 9 agosto 2007 il Dipartimento di Sanità Pubblica della Ausl di Ravenna ha ricevuto da un cittadino la notizia che a Castiglione di Cervia diverse persone, in case vicine, avevano manifestato una febbre molto alta. L’indagine epidemiologica, a metà Agosto, ha rilevato che in pochi giorni circa 50 persone avevano avuto febbre superiore ai 38,5°C, cefalea, intensi dolori articolari , profonda astenia e, in circa la metà dei casi, un esantema maculo papulare. I dati raccolti hanno evidenziato il caso numero uno in un turista proveniente dall’India. Il 21 giugno era stato a Castiglione di Cervia; qui aveva manifestato i sintomi della malattia. Il 4 luglio, si era ammalata una persona residente nel paese, che non si era mai spostata dall’Italia. Questo ha permesso di ipotizzare il possibile arrivo in zona di un Arbovirus trasmesso da vettore biologico.

L’attenzione si è indirizzata verso la zanzara Aedes albopictus (zanzara tigre), presente da anni nella zona. Il 29 agosto le analisi di laboratorio sulle persone malate, hanno confermato la presenza di virus Chikungunya. Al 10 settembre i casi sospetti erano oltre 200, per lo più concentrati nella zona di sviluppo del focolaio iniziale. Un secondo piccolo focolaio si è sviluppato in una frazione di Cesena. Qui il virus è stato introdotto da una persona, che lavorava nella zona al centro dell’ epidemia. Il contagio si è diffuso rapidamente ad alcuni vicini di casa. Il numero di Quaderni acp di settembre – ottobre 2007 pubblicherà un report sul focolaio epidemico che è il primo che si è verificato in Europa.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito : www.zanzaratigreonline.it

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?