ACP > InformACP > Il Blog ACP > Un piccolo libro per i fratelli e i compagni di scuola di bambini con autismo
16 Feb 2008
stampa

Un piccolo libro per i fratelli e i compagni di scuola di bambini con autismo

Il Re del Mercato
Gionata Bernasconi
Edizioni Svizzere per la Gioventù,
2002, pp. 32, euro 4
(spese di spedizione comprese)

Gionata Bernasconi lavora per il Segretariato Sociale dell’ARES (Autismo Ricerca E Sviluppo), a Giubiasco (Svizzera) e come arte-terapeuta in percorsi riabilitativi, terapeutici o educativi per persone con handicap.
“Il Re del Mercato” è la quarta storia per bambini da lui scritta e illustrata, destinata a fratelli, compagni e amici di scuola di bambini con autismo o altri disturbi pervasivi dello sviluppo. Racconta di un bambino nato nella fattoria dei signori Piantafico. La sua nascita è seguita in modo curioso dalle galline che, per prime, ne individuano alcune caratteristiche un po’ bizzarre.
Le galline cominciano a porsi delle domande e, per studiare il problema, scri vono un giornale e istituiscono la prima Scuola Universitaria del Pollaio. Gli interrogativi delle galline sono gli stessi nostri di fronte all’au ti smo, un disturbo di fatto poco conosciuto. Per rispondere a essi e alla curiosità dei bambini, nel testo ci sono dei rimandi a semplici schede utili a genitori e insegnanti sul comportamento autistico e sulle caratteristiche principali di chi ne è affetto: l’assenza di capacità di adattamento e astrazione e quanto ne consegue nella vita di tutti i giorni, le difficoltà nelle interazioni sociali, gli interessi limitati e ripetitivi vengono evidenziati e spiegati utilizzando quanto succede nel racconto, e descritti con un linguaggio semplice e immediato.
Il libro, destinato a ragazzini dai 9 anni in su, illustrato dall’Autore con una semplice matita (i disegni vengono poi “colorati da sua moglie Francesca che con l’acquerello è più brava e paziente di lui”) e completato da una breve bibliografia consigliata sull’autismo, può essere un utile strumento a disposizione di chi, genitore e/o insegnante, si trovi a dover affrontare il discorso su un disturbo complesso, con ricadute non così immediatamente comprensibili, spesso oggetto di considerazioni sommarie e luoghi comuni.
Può essere richiesto direttamente presso il sito delle Edizioni Sviz zere per la Gioventù (www.sjw.ch) o per posta o fax a: Fondazione ARES, Via Zorzi 2a, CH- 6512 Giubiasco (tel.: 0041 91.850.15.80 – fax: 0041 91.850.15.82).
Federica Zanetto
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?