ACP > InformACP > Il Blog ACP > Inaugurata a Milano la prima “culla per la vita”
23 Apr 2008
stampa

Inaugurata a Milano la prima “culla per la vita”

In occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia, l’Associazione “Venti Moderati” ha presentato la sua prima iniziativa benefica per Milano: la donazione della prima culla videosorvegliata della città. L’iniziativa “Una culla per la vita”, sostenuta da Mariolina Moioli, assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali del Comune di Milano; da Carlo Tognoli, Presidente della Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore-Policlinico-Mangiagalli-Regina Elena; e da Ferdinando Acunzo, Presidente dell’Associazione “Venti Moderati”, regala alla città (al Mangiagalli, via Commenda, 10) una moderna ruota degli esposti. Nel 2006, a Milano, sono state 51 le nascite senza riconoscimento, 14 delle quali al Mangiagalli (con due parti gemellari), di cui 10 da madre straniera. Si tratta per lo più di donne tra i 18 e i 30 anni. Nel 2005 i casi di “abbandono protetto” registrati al Mangiagalli e rano stati 5; 8 nel 2002 e nel 2004; e 11 nel 2003.
Con questo Progetto, l’Associazione “Venti Moderati” vuole promuovere “la cultura dell’accoglienza alla vita”. È importante ricordare che, prima di arrivare all’abbandono del neonato, la partoriente, in base al DPR 396/2000, può chie dere ai medici dell’ospedale di non essere menzionata nel certificato di nascita.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?