ACP > Editoria > Quaderni ACP > Musical-mente > La musicoterapia in una prospettiva multidisciplinare
Quaderni acp - 2008; 15(4): 186-187
quaderni acp
Quaderni acp 2008_15(4)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

La musicoterapia in una prospettiva multidisciplinare

A.I.M. (Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia)

Musictherapy in a multidisciplinary context 

Musictherapy is a discipline that has been defined in the last few decades. Integrated competence in different fields of knowledge, as music, medicine and psychology are required. The essential elements of a music therapeutic intervention are both a musical experience and a patient – therapist relation. Both elements are in constant dynamic interaction during the therapeutic process. The ability of giving meaning to sounds and music begins from the very early stages of a child’s development. Children are, at that stage, very competent in non- verbal and affective interactions with their mothers, even if they don’t understand the verbal meaning of their mother’s language. In the same way in a music therapeutic relationship a shared musical experience can evoke and sustain a similar kind of affective interactions, thus assuming a therapeutic function. Music therapy intervention is often required within rehabilitative and therapeutic approaches in children.

La musicoterapia è una disciplina di recente definizione che integra competenze relative alle aree musicale, medica e psicologica. Elementi fondanti dell’intervento sono l’esperienza musicale e la relazione tra il paziente e il terapeuta. Nel lavoro con i pazienti tali elementi sono costantemente in un rapporto di interazione dinamica. La capacità di dare un senso agli eventi musicali nasce in una fase precoce dello sviluppo del bambino, in un momento nel quale egli non è ancora in grado di capire il significato delle parole della madre, ma riesce, comunque, a coglierne il senso affettivo. In questo senso l’instaurarsi di una relazione tra paziente e terapeuta diviene il campo entro il quale la musica assume la sua funzione terapeutica. L’intervento di musicoterapia è frequentemente richiesto in età evolutiva nell’ambito di progetti riabilitativoterapeutici.

Musical-mente
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?