ACP > Editoria > Quaderni ACP > La prescrizione antibiotica sistemica nella pratica del pediatra di famiglia
Quaderni acp - 2008; 15(3): 106-111
quaderni acp
Quaderni acp 2008_15(3)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

La prescrizione antibiotica sistemica nella pratica del pediatra di famiglia

Aurelio Nova, Mario Narducci, Federica ZanettoPediatri di famiglia, Associazione Culturale Pediatri Milano e Provincia

Systemic antibiotic prescription in family paediatrics health services
Objective In Family Paediatric (FP) practice antibiotics are the most used drugs. The study values antibiotics prescription modalities by FP: active principles, diagnostic and therapeutic pathways, access to health care services and number of patients.

Materials and methods All antibiotic prescriptions have been recorded in Milan, Italy,  and in its province by FP paediatricians. All office visits, diagnosis and diagnostic criteria have been recorded including diagnosis of respiratory infections.

Results 35 family paediatricians for 28,215 patients have been enrolled. All paediatricians used rapid antigen detection tests for group A streptococcus and urine dipstick tests; 8 paediatricians used PCR test. During 3,944 days per paediatrician 49,547 accesses were recorded; of these 60% for respiratory infections. In 16% of accesses 7908 prescriptions were made. Every FP with about 800 patients, had a medium of 12 daily office visits, of these 7 for respiratory infections, and 2 with antibiotic prescriptions. Pharyngitis with tonsillitis (26.9%) and acute otitis media (24.4%) have been the most frequent diagnosis. 71.3% of diagnosis were supported just on clinical criteria while 20.8% on self-help. The active principles prescribed have been: amoxicillin (53.2%), amoxicillin+clavulanic acid (18.4%), cefaclor (7.4%), claritromicin (7%) and azitromicin (4.6%). 

Conclusions Respiratory infections are responsible both for the great part of antibiotic prescriptions and for office visits; self-help use appears significative. Further studies regarding diagnostic accuracy, self help utilization and prescription appropriateness in regards to respiratory infections are needed.

Obiettivo Gli antibiotici sono il gruppo terapeutico più usato dal Pediatra di Famiglia (PdF). Lo studio valuta l’entità e le modalità della prescrizione degli antibiotici per uso sistemico in relazione al principio attivo, alla diagnosi e al numero dei pazienti assistiti. 

Materiali e metodi I PdF dell’Associazione Culturale Pediatri Milano e Provincia hanno registrato gli antibiotici prescritti in due mesi, la diagnosi, il criterio diagnostico; hanno registrato il numero delle visite per malattie acute e, fra queste, quelli per Infezioni Respiratorie (IR).  

Risultati   Hanno partecipato alla ricerca 35 PdF con 28.215 pazienti; tutti i pediatri utilizzavano un test rapido per SBEGA e lo stick urine, 8 utilizzavano anche il test per la PCR. In 3944 giorni/pediatra ci sono stati 49.547 accessi; il 60% per IR. Sono state effettuate 7908 prescrizioni nel 16% degli accessi. In media un pediatra con 800 assistiti ha avuto 12 accessi/giorno, di cui 7 per IR, e ha effettuato 2 prescrizioni antibiotiche. Le diagnosi più frequenti: faringo-tonsillite (26,9%) e otite media acuta (24,4%). Il criterio clinico ha supportato il 71,3% delle diagnosi, il self help il 20,8%. I farmaci prescritti sono stati: amoxicillina (53,2%), amoxicillina+acido clavulanico (18,4%), cefacloro (7,4%), claritromicina (7%) e azitromicina (4,6%). 

Conclusioni Nella pratica ambulatoriale del PdF hanno grande rilevanza le IR sia per gli accessi che per la prescrizione di antibiotici; significativo è l’uso del self-help. Sono auspicabili ulteriori studi nel campo delle infezioni delle vie aeree riguardo all’accuratezza diagnostica, all’utilizzo del self-help e all’appropriatezza prescrittiva

Quaderni ACP
Ricerca
Ricerche pubblicate

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?