ACP > Editoria > Quaderni ACP > Mario e la sua tonsillite: la mia attitudine è corretta?
Quaderni acp - 2009; 16(3): 113-117
quaderni acp
Quaderni acp 2009_16(3)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Mario e la sua tonsillite: la mia attitudine è corretta?

Pediatra di famiglia Ausl 5, Messina

Mario and his tonsillitis: is my attitude correct?

Is it correct to treat Mario’s pharyngotonsillitis with antibiotics, and if so, can we consider amoxicillin as first choice? Searching for the best evidence based practice we have found two guidelines and two Systematic Reviews. The two guidelines suggest a wait and see approach, using amoxicillin if there is no spontaneus recovery. The Co – chrane Systematic Review shows how antibiotic treatment has moderate clinical benefits. The Systematic Review gives doctors the opportunity to treat considering each patient’s clinical situation. Both review consider amoxicillin as first choice in the absence of penicillin V.

È corretto trattare la faringotonsillite di Mario con l’antibiotico e considerare l’amoxicillina l’antibiotico di prima scelta? La verifica della letteratura fatta per accertare il comportamento più corretto consente di valutare due linee guida e due Revisioni Sistematiche. Le linee guida consigliano di non utilizzare l’antibiotico in prima battuta ma solo nel caso in cui la faringotonsillite non evolva in guarigione spontanea e ci sia un peggioramento clinico, avendo cura di rassicurare i pazienti sulla evoluzione spontanea favorevole della malattia. La Revisione sistematica della Cochrane Library evidenzia che il trattamento antibiotico mostra un beneficio clinico modesto, e affida al medico il compito di valutare l’opportunità, a seconda della situazione clinica del paziente, e l’utilizzo della terapia antibiotica. Analizzando le due Revisioni Sistematiche, si può concludere che in caso di trattamento antibiotico della faringotonsillite, l’amoxicillina, in assenza di penicillina V orale, resta il farmaco di prima scelta.

Quaderni ACP
Scenari

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?