ACP > Editoria > Quaderni ACP > Una silenziosa “malattia”: la scarsa health literacy dei nostri pazienti
Quaderni acp - 2009; 16(4): 151-155
quaderni acp
Quaderni acp 2009_16(4)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Una silenziosa “malattia”: la scarsa health literacy dei nostri pazienti

Pediatra di famiglia, ACP dello Stretto; Pediatra di famiglia, ACP Campania

A silent disease: our patients’ low health literacy levels

Health literacy is defined as the capacity to obtain, process and understand basic health information and services needed to make appropriate health decisions. Health literacy levels may be important mediators of the relationship between socioeconomic inequalities and health disparities. Adults with low health literacy levels are more often hospitalized, use emergency services and are not able to manage chronic diseases. Little is known about the relationship between caregiver health literacy levels and health outcomes in children. Different studies have shown a strong correlation between mothers low literacy levels and an increase rate in maternal depression and decreased breastfeeding. Moreover, many health information for parents regarding children health are often not appropriate to the caregiver’s literacy levels. This could influence the use and the access to health services, the management of chronic disease and may limit a family access to printed information regarding drug prescriptions. Tools for health literacy measures are often inadequate especially in pediatric population or in caregivers. Health literacy is in fact considered by some authors as a silent disease that we need to understand more.  

Il presente articolo ha come obiettivo quello di fornire informazioni riguardo alla health literacy del caregiver e i rapporti con gli outcomes di salute del bambino attraverso un’analisi della letteratura recente. La health literacy è la capacità di una persona di ottenere, comprendere e utilizzare informazioni basilari sui servizi sanitari in modo da poter poi prendere decisioni appropriate. I livelli di health literacy delle persone sono importanti mediatori nella relazione tra diseguaglianze di salute e diseguaglianze socio-economiche. Gli adulti con bassi livelli di health literacy ricorrono più frequentemente alla ospedalizzazione, ai servizi di emergenza, e non riescono a gestire bene le malattie croniche. Poco si conosce sui rapporti tra health literacy dei genitori o dei bambini e lo stato di salute. Alcuni studi hanno dimostrato una forte correlazione tra bassi livelli di literacy materna e aumento di sintomi depressivi nelle madri e ridotto allattamento al seno. Molte informazioni sanitarie destinate ai genitori e riguardanti la salute dei loro bambini sono troppo complesse per il livello di comprensione della popolazione media e questo può generare un inappropriato uso dei servizi e un dosaggio non appropriato dei farmaci, con rischi anche di sovradosaggio. Poche sono ancora le evidenze atte a stabilire una correlazione indipendente tra abilità di literacy e outcome di salute nei bambini. Gli stessi strumenti di misurazione dei livelli di health literacy rimangono oggetto di discussione. La scarsa health literacy è definita da alcuni una silente epidemia capace di influenzare lo stato di salute dell’individuo e della popolazione.

Quaderni ACP
Salute Pubblica

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?