ACP > InformACP > Il Blog ACP > Il NICE si corregge
14 Ago 2009
stampa

Il NICE si corregge

Il National Institute of Health and Clinical Excellence (NICE) aveva stabilito che quando il costo di un farmaco per QALY (Quality-Adjusted Life Year) superava il valore di 35.000 sterline non poteva essere fornito dall’NHS (l’equivalente del nostro Sistema Sanitario Nazionale). Il QALY è un indicatore di costo-utilità: misura il costo per ogni anno di vita guadagnato e tiene conto anche della qualità della vita recuperata (si veda l’editoriale del numero 1 del 2009 di Quaderni acp). In gennaio il NICE ha riesaminato la questione offrendo ai pazienti con tumore renale la possibilità di superare la soglia delle 30.000 sterline se l’attesa di vita è inferiore a 24 mesi e se il farmaco consente un prolungamento dell’attesa di vita superiore a 3 mesi rispetto agli altri farmaci dispensati. L’estensione sarà definitiva se la popolazione target sarà composta da piccoli numeri (Lancet 2009;373:272).
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?