ACP > InformACP > Il Blog ACP > ADI in crisi
30 Nov 2009
stampa

ADI in crisi

Il rapporto 2008 di “Cittadinanzattiva” sull’Assistenza Domiciliare Integrata denuncia una diminuzione delle ore di assistenza, un aumento della scarsa qualità delle cure, la carenza di personale e la frequente improvvisa sospensione del servizio. A dichiarare i disagi più importanti sono i gravi disabili adulti, i malati cronici, gli anziani e i bambini. Le maggiori insufficienze riguardano la terapia del dolore (ne usufruisce solo il 18% di coloro che ne avrebbero bisogno), il supporto psicologico (solo il 16% di coloro che lo richiedono), i costi trasferiti indebitamente sulle famiglie nel 49% dei casi specialmente per farmaci, integratori alimentari, materiale sanitario (Secondo rapporto su Assistenza Domiciliare Integrata. Cittadinanzattiva 2008).
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?