ACP > InformACP > Il Blog ACP > Biologia, implicazioni e contesti culturali dell’attaccamento
30 Nov 2009
stampa

Biologia, implicazioni e contesti culturali dell’attaccamento

Cassidy Jude and Shaver Phillip R.
Handbook of Attachment. Theory, Research, and Clinical Application.
2nd Edition
The Guilford Press, 2008
pp. 1020, $ 35
(su Amazon.co.uk)

Da quando John Bowlby e Mary Ains worth costruirono le basi della teoria del l’Attaccamento, tra gli anni ’60 e gli anni ’80 del secolo scorso, si può dire che si è chiusa un’epoca. Da allora le scienze psicologiche stanno vivendo una rivoluzione inaspettata. Teoria, ricerca scientifica e clinica psicologica attualmente non possono non confrontarsi con l’Attaccamento (quasi con la lettera maiuscola), ormai fatto accertato e non più teoria. Dalle prime ricerche di Bowlby sui bambini orfani della Seconda Guerra Mondiale supportati da studi in ambito etologico, evoluzionistico e psicoanalitico freudiano, passando alle conferme sul campo della Ainsworth in ambito etnografico e tramite la Strange Situation, oggi la teoria dell’Attac ca mento è la base di partenza per studi sulla delinquenza, il divorzio, la costruzione della psiche nel bambino a ogni età fino a definire lo stile di attaccamento nell’età adulta e il legame di coppia; argomenti dei quali ci hanno parlato con molta competenza Anna ma ria Moschetti e Maria Lui sa Tortorella ai Congressi ACP e sulle pa gine dei Quaderni. In questo testo, scritto in inglese ma di facile lettura, in quaranta capitoli vengono rivisitati alla luce delle più recenti ricerche le prospettive biologiche dell’Attaccamento, a ogni età della vita, la patologia dell’Attaccamento e infine l’Attaccamento nei diversi contesti culturali e le implicazioni sulle politiche dell’accudimento all’infanzia. Un testo di riferimento per ogni ricercatore e clinico. Una vera e propria bibbia per chi voglia comprendere il significato biologico e la fondamentale importanza nella vita dell’uomo di quel delicato legame che si costruisce tra genitori e bambino all’interno di una struttura della psiche disegnata dalla genetica e dall’ambiente. Una lettura necessaria per un pediatra perché ancora spesso rischiamo di prendere decisioni cliniche in ambito psicologico senza una corretta comprensione della situazione familiare alla luce delle nuove conoscenze scientifiche.
Costantino Panza

P.S. Il costo si aggira sui cento euro, ma se lo
ordinate su amazon.co.uk lo pagherete meno
della metà.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?