ACP > InformACP > Il Blog ACP > Il processo AIFA
30 Nov 2009
stampa

Il processo AIFA

Non sarà la Procura della Repubblica di Torino, ma quella di Roma, a giudicare Nello Martini, già direttore dell’AIFA, imputato di avere provocato “un disastro per aver, per colpa, imprudenza, imperizia, negligenza e inosservanza delle norme relativamente al funzionamento dell’AIFA, messo in commercio medicinali altamente pericolosi per la salute e la vita dei pazienti in quanto difettavano delle indicazioni terapeutiche”.
La Cassazione ha infatti dichiarato inammissibile il ricorso che la Procura della Repubblica di Torino in persona di Raffaele Guariniello aveva presentato alla Cassazione per opporsi al trasferimento degli atti a Roma. L’inchiesta si è conclusa da qualche tempo ed è ora all’esame del giudice dell’udienza preliminare che il 19 novembre dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio. Tutti attendono con ansia il verdetto.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?