ACP > InformACP > Il Blog ACP > Suina: il vacino è sicuro?
17 Nov 2009
stampa

Suina: il vacino è sicuro?

INFLUENZA A E VACCINO
La nuova influenza A è arrivata in Italia.

Tra confusione, paura e il vaccino.
Ma il vaccino, è utile o è un business?
Guarda il video (dalla trasmissione Exit di La7)
stampa

Ci sono 3 commenti:

  1. UlrikeS - 20 Nov 2009 12:13 AM

    Avete letto questo?
    http://scienceblogs.com/effectmeasure/2009/10/journalists_sink_in_the_atlant.php

  2. gl@webm - 26 Nov 2009 10:09 AM

    Faccio parte dell’Associazione da circa 10 anni e ho imparato molto sia dal punto di vista professionale (saper fare) che da quello umano (saper essere) sia nei confronti dei colleghi che dei genitori dei miei pazienti. E’ con grande dispiacere che, in questa occasione, mi trovo su posizioni diametralmente opposte a quelle assunte dall’associazione. Credo che la communita’ scientifica internazionale abbia prodotto una quantita’ notevole di informazione seria e piuttosto documentata sul tema della pandemia e dell’importanza, direi necessita’, di vaccinare i bambini. Anche per quanto riguarda i paventati rischi della vaccinazione i dati ufficiali sono decisamente favorevoli. Pertanto volevo esprimere il mio completo distacco dalla posizione ufficiale, con la speranza che possiate rivederla, magari aprendo una discussione all’interno dell’associazione

  3. GP - 26 Nov 2009 5:53 PM

    Caro collega,
    ti ringraziamo molto per aver espresso la tua opinione sulla vaccinazione H1N1, crediamo infatti che il confronto sia sempre utile.
    Però noi non abbiamo mai detto di non vaccinare, ma di decidere caso per caso insieme alle famiglie dei bambini a rischio, tenendo conto delle conoscenze (e delle non conoscenze) riguardo alla sicurezza e l’efficacia del vaccino, così come riguardo alle norme igieniche e agli antivirali.
    Nessuno al momento può avere certezze sull’influenza H1N1, come dimostrano le molte segnalazioni in letteratura e anche le recenti lettere apparse su medico e bambino anche a firma del prof Panizon e di Salvo Fedele.
    Siamo quindi sempre aperti  al confronto con tutti, ovviamente ancor di più con i nostri iscritti.

    Luisella Grandori