ACP > InformACP > Il Blog ACP > La gestione della pandemia: c’è bisogno di più trasparenza?
10 Feb 2010
stampa

La gestione della pandemia: c’è bisogno di più trasparenza?

Questo è il titolo dell’audizione che si tenuta il 26 gennaio scorso presso l’Assemblea Parlamentare del Consiglio Europeo (PACE), organizzata dal Committee on Social, Health and Family Affairs. L’audizione è la risposta alla mozione di Wolfang Wodarg – ex Presidente della Commissione Sanità del Parlamento europeo – che ha chiesto un’indagine sulla gestione della pandemia da parte dell’OMS e sul ruolo dell’industria del farmaco nelle decisioni prese. Sul sito del Parlamento Europeo si può trovare tutta la documentazione dell’evento: dal video dell’udienza e della conferenza stampa, alla sintesi scritta delle relazioni di Wodarg, Fukuda (OMS), Hessel (European Vaccine Manufacturers), Keil (Professore dell’Università di Münster, Germania). La discussione, molto vivace, ha coinvolto i parlamentari di vari paesi europei e ha messo in luce una diffusa perplessità sui motivi del cambiamento della definizione della pandemia – che ha abbassato drasticamente la soglia della massima allerta mondiale – e sull’eventuale influenza dell’industria del farmaco. Tra le tante criticità sollevate, ci sono anche i conflitti di interesse degli esperti delle commissioni dei più alti livelli decisionali. Paul Flynn (parlamentare del Regno Unito) produrrà un resoconto della giornata per il Parlamento Europeo che valuterà se procedere con un’indagine ad hoc. Si tratta di un evento di particolare interesse, da seguire con attenzione.

Nel sito del Parlamento Europeo è presente la documentazione dell’audizione.

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?