ACP > Editoria > Quaderni ACP > Prevenzione primaria degli esiti avversi della riproduzione attraverso la promozione della salute preconcezionale
Quaderni acp - 2010; 17(4): 148-153
quaderni acp
Quaderni acp 2010_17(4)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Prevenzione primaria degli esiti avversi della riproduzione attraverso la promozione della salute preconcezionale

International Centre on Birth Defects, Roma; Centro per la Valutazione dell’Efficacia dell’Assistenza Sanitaria; Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Verona

Primary prevention of adverse reproductive outcomes can be obtained promoting the preconception health and care

A number of scientific evidence indicates that a further reduction of children’s disabilities can be obtained also throughout a continuous counselling offered to women in reproductive age, especially when a pregnancy is a possibility and not actively avoided. The preconception and the interconception care has been identified as a priority of primary health care providers. The paediatrician is one of the leading health care provider in families with a child. The aims of the preconception counselling are: to reframe the well known contents of primary prevention of congenital disabilities addressing the global woman’s health before a pregnancy; to help the woman (couple) to take her (their) own decisions in light of her (their) own reproductive plans.

Numerose prove scientifiche indicano che una ulteriore riduzione delle disabilità infantili può essere ottenuta anche attraverso un counselling continuo offerto alla donna in età riproduttiva, specialmente quando una gravidanza è possibile e non attivamente evitata. L’insieme delle cure preconcezionali o interconcezionali è stato identificato come una priorità nel campo delle cure primarie. Il pediatra è uno dei sanitari di fiducia più autorevoli nelle famiglie in cui è già presente un bambino. Gli obiettivi del counselling preconcezionale sono: ripensare e organizzare i noti contenuti della prevenzione primaria delle disabilità congenite nell’ambito della promozione della salute della donna in modo globale; aiutare la donna (la coppia) a prendere le decisioni che riguardano la sua (loro) salute in piena autonomia e responsabilità alla luce dei suoi (loro) programmi riproduttivi.

Quaderni ACP
Salute Pubblica

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?