ACP > InformACP > Il Blog ACP > L’Agenzia Europea del Farmaco cambia nome e struttura
31 Ago 2010
stampa

L’Agenzia Europea del Farmaco cambia nome e struttura

L’Agenzia Europea del Farmaco (EMEA) ha annunciato che cambierà nome e struttura. Si chiamerà EMA (Agenzia Europea dei Medicinali). Il comunicato stampa informa che “dalla sua fondazione (1995) a oggi, l’EMEA è stata riorganizzata una sola volta, questa è la seconda grande riorganizzazione dei servizi dell’Agenzia”. È prevista la creazione di nuovi comitati scientifici e gruppi consultivi per “rafforzare il coordinamento e l’assistenza (supporto)”. Inoltre “il Parlamento europeo e il Consiglio stanno vagliando proposte legislative che investiranno l’Agenzia di ulteriori responsabilità”. È difficile capire quali ricadute concrete avranno questi cambiamenti. Nel comunicato stampa non si fa alcun cenno ai finanziamenti della nuova Agenzia, che attualmente provengono per il 70% dall’industria del farmaco. Ci auguriamo che, in fase di ristrutturazione, questo aspetto sia considerato prioritario e che i governi europei vogliano investire consistenti risorse pubbliche in attività tanto rilevanti per la salute dei cittadini.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?