ACP > Appuntamenti > Ci vediamo a... > “Sui passi di Maria Bonino… Come cambia il modo di fare cooperazione in Africa”
13 Dic 2010
stampa

“Sui passi di Maria Bonino… Come cambia il modo di fare cooperazione in Africa”

Dal 21 Gen 2011 al 21 Gen 2011 Salone Palazzo Regionale - Piazza Deffeyes 1 - Aosta
I mutamenti intercorsi nell’ultimo decennio hanno registrato il moltiplicarsi delle attività di cooperazione e accentuato la complessa ricchezza delle relazioni internazionali, stimolando una grande varietà di rapporti e di forme di azioni. In tale scenario, governi, regioni, enti locali e istituzioni non governative di cooperazione promuovono processi relazionali con partner molteplici nei Paesi in via di sviluppo. Ciò si traduce in nuove dinamiche istituzionali e operative meritevoli di approfondimento.
I contenuti del convegno riguarderanno:
  • i compiti ed i ruoli dei Governi Nazionali (con la partecipazione del Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Esteri Italiano dr.ssa Elisabetta Belloni, del Vice-Ministro della Salute della Repubblica dell’Angola dr.ssa Evelise J. da C. Frestas) e Regionali (Presidente della Giunta della Regione Autonoma Valle d’Aosta dr Augusto Rollandin e Assessore alla Sanità dr Albert Lanièce);
  • i compiti ed i ruoli di alcune Agenzie di Cooperazione decentrata (Medici con l’Africa Cuamm, Médecins sans Frontières, Centro perla Salute del Bambino) con esposizione del punto di vista dei loro rappresentanti istituzionali;
  • le esperienze e le testimonianze di alcuni attori del mondo accademico (Università di Trieste e di Napoli) e della coperazione circa progetti in atto in alcune realtà africane.
Nel corso della giornata, si svolgerà la cerimonia tradizionale di consegna dellaBorsa di Studio intitolata a Maria Bonino ad un medico che abbia svolto unostudio riguardante aspetti sanitari nel settore materno-infantile nel Sud del Mondo, con il patrocinio dell’Ordine Medici e Chirurghi della Valle d’Aosta e della Fondazione Maria Bonino.
Il dopo-convegno, alle ore 21.00, offrirà un momento d’intrattenimento gioioso presso l’Auditorium della Cittadella dei Giovani di Aosta, all’insegna della musica ispirata all’Africa e non solo ad essa, con la partecipazione di un coro di bambini e giovani musicisti, dando spazio ad un particolare ricordo di Liliana Pomi, pediatra recentemente scomparsa, appassionata di musica, molto vicina a Maria Bonino nella professione come nella vita.


Vedi la locandina del convegno
stampa