ACP > Editoria > Appunti di viaggio > AdV 2011-N01
01 Gen 2011
stampa

AdV 2011-N01

» Rinnovo quota sociale 2011
Caro collega, nell’augurarti un buon anno, ti ricordiamo di rinnovare la quota associativa per il 2011 e ti preghiamo di farlo al più presto. Come sai l’ACP ha fatto una scelta coraggiosa e coerente, non accettare sponsorizzazioni “impegnative” né per Quaderni, né per le altre attività culturali, per cui la quota di iscrizione rappresenta in pratica l’unica voce di entrata per la vita e il sostentamento della nostra Associazione.
Le quote associative per il 2011 restano invariate, nonostante le spese di spedizione della rivista siano molto aumentate, e sono diversificate per:
Socio ordinario: €.100,00 – Specializzando: €.10,00 – Infermiere pediatriche e non sanitari: €.30,00

Il versamento può essere fatto mediante il bollettino postale che riceverai direttamente a casa nei prossimi giorni. Nel caso in cui tu voglia predisporre un pagamento annuale automatico (come per le altre utenze: Telecom, Enel ecc.) con scadenza 15 gennaio, comunica alla tua banca il seguente codice SIA: 981A7. Questa modalità di pagamento non è vincolante e potrai revocarla in qualsiasi momento attraverso una semplice comunicazione alla tua banca…continua…

 

» Autoscatto
Abbiamo sottoposto il nostro gioco a Tommaso Montini per farvi conoscere un profilo più amichevole dei membri del Direttivo.


» Seconda edizione del Premio Nazionale Nati per Leggere
Scade oggi il termine per partecipare al premio la cui prima edizione ha avuto grande successo, che sostiene i migliori libri, progetti editoriali e progetti di promozione di lettura ad alta voce nei bambini. E’ rivolto a editori, bibliotecari, insegnanti, librai, educatori, pediatri e enti locali. Vi ricordo che come nella precedente edizione c’è un premio dedicato a Pasquale Causa. Sarebbe bello che tanti pediatri partecipassero. Il bando è disponibile qui.

Segreteria Organizzativa: npl-premio@aib.itzacheo@salonelibro.it Tel. 011.5184268 int. 954.


» ACP e Ricerca
La segreteria della Formazione – Ricerca
sì è messa al lavoro per disegnare il percorso metodologico di presentazione di una ricerca in ACP. I soci che, singolarmente o in gruppo, vogliono formulare un progetto di ricerca troveranno sul sito dell’ACP strumenti utili per poterlo fare. Il primo documento che abbiamo preparato è lo Schema di presentazione di ricerca. I proponenti la ricerca dovranno riempirlo e inviarlo alla segreteria. Lo schema raccoglie le informazioni indispensabili per potere avere una prima idea della fattibilità della ricerca proposta. La segreteria potrà fornire inoltre il supporto necessario per affrontare eventuali difficoltà nella compilazione. Per corrispondenza: Maria Francesca Siracusano 

» Sui passi di Maria Bonino… Come cambia il modo di fare cooperazione sanitaria in Africa
Venerdì 21 gennaio ad Aosta è stata molto bella e partecipata la giornata di studio “Sui passi di Maria Bonino… Come cambia il modo di fare cooperazione sanitaria in Africa” (già voluta e pensata da Liliana Pomi), interessante anche per chi non ha avuto esperienze personali e dirette in tal senso. Abbiamo sentito diverse voci, anche istituzionali, e poi era presente chi in ACP ha da dirci sul tema complesso della cooperazione (Peratoner, La Gamba, Tamburlini, D’Andrea), per interventi strutturali di salute, ma anche di “cittadinanza” e per cercare risposte a domande che restano ancora inevase e a bisogni che richiedono azioni di “sistema”. G. Tognoni ha indicato come filo conduttore di tutti i contributi la necessità di un cambio di impostazione culturale nel modo di interpretare la cooperazione, in ambito sanitario in particolare, ma non solo: continuità, coerenza, capacità di diversificazione per non ripetere ogni volta lo stesso modulo nei diversi contesti e nei diversi tempi, consapevolezza di doversi muovere in dinamiche istituzionali e operative dove in genere si pretendono invece risposte globali, condivisione effettiva di una cultura in cui lo sviluppo umano appartiene a tutti alla stessa maniera e in cui la cooperazione non resta sempre un qualcosa che parte dall’alto verso il basso, da chi più ha a chi meno ha. Le esperienze e le testimonianze dall’Africa sub sahariana portate dai relatori (particolarmente toccante il contributo sul recupero dell’emarginazione dei disabili e dei soggetti affetti da malattia mentale), ma anche da una sala sempre attenta e coinvolta, sollecitano attenzione e passi ulteriori. Grazie a Marco Debernardi e al gruppo ACP valdostano per l’organizzazione sobria, essenziale, molto efficace della giornata, una delle occasioni di pensiero e riflessione oggi e ogni giorno sempre più preziose…
(Federica Zanetto)

» Gruppo di lavoro tecnico su valutazione e promozione dello sviluppo del bambino nell’area delle cure primarie
Si è riunito venerdì 14 gennaio a Firenze il gruppo di lavoro tecnico su valutazione e promozione dello sviluppo del bambino nell’area delle cure primarie, promosso da OMS Ufficio Europeo e dall’EPA/UNEPSA, con la collaborazione di ACP, FIMP, SIP e SINPIA, coordinato da Giorgio Tamburlini (IRCCS Burlo Garofolo e OMS). Presenti Gherardo Rapisardi e Monica Pierattelli, entrambi formatori in pediatria dello sviluppo, Andrea Guzzetta (neuropsichiatra infantile, in sostituzione di Giovanni Cioni – IRCCS Stella Maris e EPA), Donella Prosperi (pediatra di famiglia, delegata dal presidente FIMP), Federica Zanetto (delegata dal presidente ACP). In attesa di designazione SIP e SINPIA. La valutazione e la promozione dello sviluppo del bambino hanno acquisito una importanza sempre maggiore nell’ambito dei problemi che il pediatra delle cure primarie è chiamato ad affrontare: la comunità pediatrica e quella scientifica internazionale hanno sottolineato negli ultimi anni l’importanza di una adeguata promozione dello sviluppo, in particolare per i gruppi di popolazione più vulnerabili dal punto di vista socio-educativo; esiste peraltro una grande varietà di approcci e di strumenti in campo internazionale tra i quali è però difficile per il singolo pediatra (italiano ed europeo) orientarsi, anche per la mancanza di indicazioni condivise; infine, nella gran parte dei casi, non viene data sufficiente enfasi a questo aspetto delle cure. Il gruppo di lavoro si è confrontato su premesse, obiettivi e metodologia di un percorso che dovrà fornire a OMS e EPA/UNEPSA una base tecnico-scientifica per lo sviluppo di raccomandazioni (validità, fattibilità, requisiti e modalità per l’utilizzo ottimale) relative all’ uso di strumenti (checklist, questionari, scale di sviluppo) per la valutazione dello sviluppo e per la sua promozione nel bambino in età prescolare e in particolare nella fascia di età 0-3 anni. In un momento successivo verranno anche fornite indicazioni sulle modalità comunicative più efficaci in tale ambito e nel contesto delle cure primarie. Prossimo appuntamento a marzo, con una ricognizione su cosa/come fanno i pediatri italiani in questo ambito e con un primo esame della letteratura in merito.
(Federica Zanetto)

» Congresso Nazionale ACP 2010
Il gruppo ACP Trinacria di Palermo ha presentato al Direttivo il bilancio consuntivo del XXII° Congresso Nazionale ACP (Palermo 7-9 ottobre 2010). Le spese (pubblicitarie, di segreteria, alberghiere, di ristorazione, di assistenza, per la sede) sono state di 44.042 euro. Le entrate, tutte provenienti dalle quote di partecipazione dei 233 iscritti, oltre a un piccolo contributo per la cena sociale di circa 4.000 euro, sono state di 46.885 euro. Quindi il bilancio chiude con un piccolo attivo. Ma è un attivo anche il grandissimo sforzo organizzativo profuso dal gruppo di Palermo.

» Congressi ACP 2011: Tabiano compie XX anni
Il Congresso di Tabiano è arrivato alla sua XX edizione. Si svolge come da tradizione dal venerdì al sabato, in data 19-20 febbraio. Conserva la sua formula usuale che definirei “easy and cheap”.
Il programma è ricchissimo e ha il solito taglio improntato agli aspetti del saper fare e del sapere essere.

» Congressi ACP 2011: Gli Argonauti XII si svolgeranno a Piano di Sorrento, Villa Fondi in data 9-11 giugno (Segreteria organizzativa Defla 081402093, mail: info@defla.it).
Si parlerà di Casi clinici con il prof. Ventura, di salute preconcezionale, di cosa funziona nei progetti di sostegno alla genitorialità mettendo a confronto i modelli di due regioni (Puglia e Campania), dei segni precoci di disturbo di comportamento alimentare, di vaccinazioni… continua

» Congresso Nazionale ACP 2011
La segreteria organizzativa del XXIII Congresso Nazionale, costituita dal Direttivo, da Giorgio Tamburlini, da Filippo Festini presidente della SISIP e dal gruppo romano è al lavoro per ultimare la stesura del programma. Il Congresso si svolgerà a Roma il 13,14,15 ottobre 2011.