ACP > InformACP > Il Blog ACP > COMUNICATO STAMPA: NATI PER LA MUSICA E L’EUROPEAN JAZZ EXPO
23 Mag 2011
stampa

COMUNICATO STAMPA: NATI PER LA MUSICA E L’EUROPEAN JAZZ EXPO

BIBLIOTECA PROVINCIALE
Vico XIV San Giovanni, 8/12
09127 CAGLIARI – tel 070 4092901 – fax 070 4092902
La Provincia di Cagliari promuove la presentazione del progetto Nati per la Musica in concomitanza con l’European Jazz Expo che si terrà presso il Parco di Monte Claro dal 26 al 29 maggio prossimo. Il nutrito programma delle attività organizzate e coordinate dalla Biblioteca Provinciale Ragazzi in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri e l’Associazione Italiana Biblioteche prevede la partecipazione del Conservatorio di Musica, della Scuola Civica di Musica di Cagliari, dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo Musicale di Elmas, dell’Ufficio Beni Librari della Regione Sardegna, del Consultorio di Monserrato, delle Associazioni CRESCENDO, MAIA, L’ALTERNATIVA, LECHE LEAGUE, ALMA e del CENTRO NASCITA SERENA di Sassari. Le attività, che verranno svolte presso la sala conferenze adiacente alla Biblioteca Provinciale Ragazzi, prevedono due tavole rotonde sullo stato dell’educazione musicale in Sardegna, diversi laboratori musicali tra cui uno di panciapainting e uno di massaggio sonoro in gravidanza curati dall’Associazione CRESCENDO. Ci sarà inoltre un concertino di bambini e la partecipazione di Michael Bradke l’ideatore del Mobil Music Museum. Per l’occasione verrà inoltre allestita la mostra bibliografica Nati per la Musica curata dalla Biblioteca Ragazzi che sarà aperta, come di consueto, in orario continuato dalle 9,00 alle 20,00 durante tutti i giorni dell’European Jazz Expo.
[scarica la locandina] [scarica il comunicato]
NATI PER LA MUSICA (dal sito www.natiperlamusica.it)
Nati per la Musica (NpM) è promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino e la Società Italiana per l’Educazione Musicale ed è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Il progetto nasce sulla scia dell’esperienza di Nati per Leggere, promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino e l’Associazione Italiana Biblioteche.

NpM si propone di sostenere – con il coinvolgimento di pediatri, genitori, ostetriche, personale che opera in consultori, asili e scuole – attività che mirino ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica. L’apporto dei pediatri è fondamentale al fine di sensibilizzare le famiglie di tutti i bambini sull’importanza della musica quale componente irrinunciabile per la crescita dell’individuo inteso nella sua globalità.
Nati per la Musica si prefigge i seguenti obiettivi:
• Informare e sensibilizzare genitori, pediatri ed educatori sull’importanza dell’espressione sonora e della pratica musicale nella crescita della persona intesa nella sua globalità
• Fornire indicazioni e stimoli su come proporre musica in maniera non occasionale fin dai primi mesi di vita del bambino e nel periodo prenatale
• Diffondere conoscenze in campo neuroscientifico in riferimento al rapporto tra musica e sviluppo cognitivo del bambino
• Rilevare, conoscere e incentivare esperienze musicali significative in atto con bambini nelle prime fasce d’età e promuovere nuove opportunità di divulgazione della musica in età infantile Nati per la Musica è diffuso su tutto il territorio nazionale.
Le azioni promosse, a seconda dei contesti e dei bisogni, riguardano l’ambito pediatrico, familiare, scolastico, ospedaliero:
• Iniziative finalizzate a sensibilizzare le famiglie e il personale medico
• Corsi per le gestanti
• Laboratori musicali per bambini e genitori
• Interventi negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia e primaria
• Interventi negli ospedali
• Iniziative di formazione per educatori e animatori specializzati nell’età infantile
• Confronti, approfondimenti, riflessioni
La musica svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo globale dell’individuo. Agisce sugli stati d’animo più profondi e sulle emozioni, è nutrimento della mente e dello spirito, ma anche divertimento, gioco, strumento per sviluppare le potenzialità espressive e creative della persona. Vera e propria forma di comunicazione, la musica entra in gioco nella vita del bambino fin dai suoi inizi e gli permette di interagire con gli altri e con l’ambiente. Il fare musica in famiglia, giocando con la voce e con i suoni, rafforza il legame affettivo tra adulto e bambino ed è fonte di benessere. La qualità dell’ambiente musicale in cui il bambino cresce incide profondamente sulle capacità di capire, di apprendere e di amare la musica.
La musica aiuta il bambino a:
• sviluppare le proprie capacità di ascolto e di osservazione dell’ambiente sonoro
• ascoltare se stesso e gli altri
• esprimere idee ed emozioni
• sviluppare la propria immaginazione e creatività
• potenziare le proprie capacità comunicative
• accrescere la capacità di attenzione e concentrazione
• esercitare la memoria
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?