ACP > Editoria > Quaderni ACP > Il punto su > ADHD e genetica Uno studio e molte reazioni
Quaderni acp - 2011; 18(5): 185-226
quaderni acp
Quaderni acp 2011_18(5)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

ADHD e genetica Uno studio e molte reazioni

Pediatra di famiglia, ACP Verona

ADHD and genetic. A study and many reactions
The Lancet recently published a study suggesting that ADHD determinants are not only social but also genetic (deletion and duplication of chromosome 16). All this aroused a great debate in UK media and strong criticism, but it has been considered byLancethas a contribute to a further comprehension of the problem.

La pubblicazione di uno studio su Lancet che suggerisce che i determinanti del l’ADHD non sono solo sociali, ma anche genetici (delezioni e duplicazioni sul cromosoma 16), ha portato a un dibattito che si è esteso ai media in Gran Bretagna.L’articolo ha provocato forti critiche, ma è stato difeso da Lancet come contributo alla comprensione del problema.

Il punto su
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?