ACP > Editoria > Quaderni ACP > Nati per leggere > La lettura: uno strumento per arricchire la relazione genitore-figlio. Decisivo l’impegno del pediatra
Quaderni acp - 2011; 18(6): 283-285
quaderni acp
Quaderni acp 2011_18(6)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

La lettura: uno strumento per arricchire la relazione genitore-figlio. Decisivo l’impegno del pediatra

Pediatra di famiglia, Sant’Ilario d’Enza (Reggio Emilia); Pediatra di famiglia, Reggio Emilia

Promotion of reading: the paediatrician’s role
The promotion of reading aloud is a primary goal for a pediatrician. Parent-child book sharing not only promotes language skills but also child development, and it can support family relationships. In order to give best support a pediatrician needs to consider the attachment style and the family socio economic status. Professional training and Health Planning Guidelines are important incentives in parenting promotion.

La promozione della lettura ad alta voce in famiglia è un impegno primario del pediatra. La lettura condivisa tra genitore e figlio promuove non solo le competenze del linguaggio ma anche la crescita globale del bambino e può sostenere le relazioni familiari. Il pediatra deve conoscere lo stile di attaccamento e la situazione socioeconomica familiare per offrire il miglior supporto in questa importante opera di prevenzione. Formazione professionale e programmazione sanitaria sono importanti incentivi in questa opera di sostegno alla genitorialità.

Nati per leggere
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?