ACP > Editoria > Appunti di viaggio > AdV 2011-N06
01 Giu 2011
stampa

AdV 2011-N06

Care colleghe e cari colleghi ACP,
ci avviciniamo al nostro XXIII Congresso Nazionale che quest’anno presenta due novità; la prima è che sarà preceduto da una sessione, realizzata in collaborazione con la SIP e l’Unicef, sull’Early Child Development, la seconda, che un’intera sessione sarà realizzata in collaborazione con la Società Italiana di Scienze Infermieristiche Pediatriche (SISIP). Il programma, realizzato in collaborazione con il gruppo romano dell’ACP, a cui va il ringraziamento di tutti, ci sembra molto equilibrato e affronta le tematiche care alla nostra Associazione senza tralasciare la pratica clinica quotidiana.
Quest’anno inoltre, al Congresso verrà rinnovato il consiglio direttivo, dovranno essere eletti 4 nuovi consiglieri al posto di Beppe Primavera, Stefano Gorini, Tommaso Montini, Mario Narducci, cari amici che mi hanno accompagnato in questi primi due anni di presidenza e a cui va il mio più sincero grazie.
Sette soci hanno scelto di candidarsi per il nuovo consiglio direttivo, troverete il curriculum, il regolameto e l’autoscatto di ognuno per poter scegliere a chi dare il voto. Tutto questo perché vogliamo che partecipiate in tanti alle elezioni sia per posta che direttamente al congresso. Ecco il programma definitivo.
Vi aspettiamo a Roma dal 13 al 15 ottobre.

Paolo Siani, Maria Francesca Siracusano

 

» Autoscatto
Vi presentiamo un breve autoscatto di ogni candidato al Direttivo.
Lo abbiamo pensato perché si possa conoscere qualcosa di personale del candidato a cui dare il voto.
Hanno partecipato al nostro gioco Augusto Biasini, Peppe Cirillo, Anna Maria Falasconi, Italo Marinelli, Aurelio NovaPierangela Rana e Maria Luisa Zuccolo.

 

» Convenzione fra l’Associazione Culturale Pediatri (ACP) e il Centro per la Salute del Bambino (CSB)
I presidenti: Paolo Siani per l’ACP e Giorgio Tamburlini per il CSB hanno siglato la convenzione per il triennio 2010-12 (di cui potrete leggere il testo integrale) per le attività che svolgeremo in collaborazione.

 

» Convenzione Associazione culturale Pediatri (ACP), Associazione Italiana Biblioteche (AIB), Centro per la Salute del Bambino (CSB)
Il 16 maggio è stata firmata a Roma dai presidenti Siani (ACP), Parise (AIB) e Tamburlini (CSB), la convenzione in cui le parti dichiarano di volere lavorare per il progetto Nati per Leggere e di stabilire modalità condivise per realizzare e diffondere i valori che sono alla base del progetto. Si conferma l’istituzione del Coordinamento Nazionale, se ne delineano i compiti e si nominano i componenti.

 

» Premio Nazionale Nati per Leggere
In seguito al conferimento del premio alla Puglia, si è svolta a Bari la conferenza stampa con il presidente della Regione Nichi Vendola. L’ANSA ne ha dato notizia: “La lettura come «operazione fondamentale per ricostruire le parole con un significato e non per capovolgere la realtà». Ne è convinto il presidente della giunta regionale pugliese, Nichi Vendola, che oggi a Bari ha partecipato all’appuntamento organizzato per sottolineare i risultati della II edizione del progetto «Nati per Leggere» che con l’artista-illustratore Gek Tessaro ha ottenuto una menzione speciale al Salone internazionale del libro di Torino. «Pensiamo che il libro sia una sorta di tappeto volante che consenta lo sviluppo della fantasia – ha detto Vendola dopo aver assistito insieme ad alcuni bambini ad una illustrazione in diretta di Tessaro – ma anche un vettore fondamentale per guadagnare il futuro, essere più forti». «Non c’e niente di più politico che costruire una cultura dell’infanzia – ha aggiunto – in cui i bambini sono interlocutori necessari per imparare reciprocamente a umanizzare le relazioni e capire il senso, non solo il suono, delle parole». «Oggi che c’è un uso distorto delle parole, l’educazione alla lettura – ha proseguito – è controcorrente, ma è fondamentale tornare ad essa, anzi bisogna diffondere di più i libri, creare biblioteche dovunque, perché il libro è un viaggio, una finestra sul mondo e nelle mani dei bambini è capacità di produrre magia e racconti». «Sono orgoglioso del premio – ha proseguito Vendola – perché in tutto il mondo, povero e ricco, sistematicamente si violano i diritti dei bambini a essere soggettività piena e non lista d’attesa e noi dobbiamo recuperare con loro un rapporto con agio di tempo accorgendoci che sono straordinari insegnanti». «La dotazione per Bari capoluogo di una biblioteca cittadina riguarda il Comune, – ha concluso il presidente della giunta sollecitato dal direttore della biblioteca provinciale di Foggia Franco Mercurio – la Regione può intervenire trasversalmente con progetti come questo». «Nati per Leggere 2011» ha coinvolto in Puglia 2134 bambini, 18 asili nido, 10 ospedali, oltre a bibliotecari, pediatri e genitori creando una rete territoriale di incentivazione.

 

» Nati per leggere: ne parla la stampa
L’intervista rilasciata al Sole24ore Sanità da Paolo Siani e Stefania Manetti.

 

» Comunicato Stampa:
Solo Chicco crede che non si possano allattare i gemelli

» Gli Argonauti XII: L’Approdo alla Terra delle Sirene.
Gli argonauti quest’anno si sono svolti  a Piano di Sorrento, nella splendida Villa Fondi, pregevole esempio di architettura neoclassica che si affaccia sul golfo di Napoli.

pianodisorrento1 pianodisorrento2

«Un congresso migliore dell’anno precedente», come ha sintetizzato il Prof. Biasini nel suo intervento finale (più bilanciato il rapporto tra argomenti di clinica e sociale, abbastanza tempo per la discussione ma non ancora sufficiente per raggiungere il modello Tabiano, ma poco accattivanti i titoli delle relazioni) con due ottimi interventi, quelli del Prof. Troncone, Presidente ESPGHAN, sui nuovi criteri diagnostici della malattia celiaca e del Prof.Ventura, che attraverso i suoi casi clinici dai titoli sintetici (acuto e nero) ha fatto un excursus sulle più importanti patologie pediatriche insegnando i suoi trucchi del mestiere. Molto apprezzati i gruppi di studio, in particolare quello di neurologia, la relazione sul maltrattamento e, vivace come al solito, la discussione sulle vaccinazioni.
Sul sito dell’ACP troverete le slides di tutte le relazioni. Troverete anche le foto vincitrici del Concorso Fotografico intitolato al nostro Pasquale Causa

 

» Vi presentiamo il Premio “L’ospedale pediatrico del III millennio: i bambini non sono pazienti
È un Premio che intende promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa di esperti professionisti nelle discipline mediche, economiche, sociali, ingegneristiche ed architettoniche, riuniti in gruppi multidisciplinari, stimolandoli a partecipare per dare impulso a progetti che si distinguano per la qualità generale della proposta. L’obiettivo è fare uscire l’ospedale pediatrico dagli schemi classici e consolidati che caratterizzano qualunque tipo di degenza ospedaliera; cade il concetto della sala colorata e sala giochi e si consolida il concetto di organizzazione intorno al piccolo “paziente” tale da rendere la condizione di degenza il meno possibile traumatica.   (Paolo Siani)

 

» Un libro per l’estate
Ed ecco l’estate: stagione del sole, delle vacanze e… di letture.
È il periodo migliore per leggere il libro di cui tutti parlano, per “scoprire” un autore o un genere letterario, per fidarsi di consigli per le letture: quali sono i nostri? Quali libri abbiamo prelevato dai nostri scaffali per passarli nelle vostre mani o nelle vostre valigie?
I consigli di Loretta Righetti