ACP > Editoria > Appunti di viaggio > AdV 2012-N03
01 Mar 2012
stampa

AdV 2012-N03

Care Soci,
AdV vi presenta questo mese altre due novità, ospitiamo un articolo di UPPA, grazie alla collaborazione di Enzo Calia, e una nuova rubrica “Il caso clinico di AdV”. Trovate poi come di consueto tutte le informazioni sulla nostra associazione e anche il verbale della riunione del direttivo ACP Lazio. A ottobre a Torino ci saranno le elezioni per il rinnovo della carica del Presidente e di 4 consiglieri, aspettiamo le proposte di candidature dai gruppi. Infine, anche noi abbiamo voluto ricordare Lucio Dalla attraverso una playlist realizzata tra i componenti del direttivo e della redazione di Quaderni acp che ci hanno segnalato i loro brani preferiti.
Vi affidiamo questo pensiero di Mark Twain non solo perché tra pochi giorni Napoli ospita la Coppa America di vela, ma anche perché crediamo che si addica alla nostra Associazione che esplora sempre nuovi campi e fa di tutto per catturare il vento nelle proprie vele per andare lontano nell’interesse dei bambini e delle loro famiglie.

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.” M. Twain

Buona lettura!

Paolo Siani, Maria Francesca Siracusano

 

» Candidature per i consiglieri del direttivo
Anche quest’anno si vota per eleggere quattro nuovi consiglieri, in sostituzione di Carlo Corchia, Chiara Guidoni, Maria Francesca Siracusano e Enrico Valletta eletti nel 2009.
Sollecitiamo i gruppi a sottoporre le loro candidature entro 15 aprile 2012.

» Il blog dell’ACP si rinnova
Cari amici di Appunti di Viaggio, l’ACP è sempre più sul web: anche il blog dell’ACP si sta rinnovando. Abbiamo cercato di scegliere notizie aggiornate e di interesse, sia in generale (vedi piano vaccinale) che per la nostra Associazione (vedi: L’intervento del presidente acp e il rapporto sull’Ilva di Taranto).
Ci sono piccoli sondaggi online, tanto per avere il polso della situazione su argomenti caldi come il piano sanitario vaccinale, oppure su argomenti curiosi come le favole per iPad.
Non è difficile partecipare [se vuoi inviare commenti, per partecipare alla discussione, una volta che sei sul post che ti interessa, basta cliccare su Continua a leggere…» per vederlo tutto e poi su Posta un commento per inserire il tuo. Se non hai un account Google o OpenID il tuo commento potrà essere postato senza autenticazione in modo anonimo, oppure scegliendo la modalità Nome/URL – l’URL è facoltativo – ad es. www.acp.it] e infatti il numero di accessi al blog è in netto aumento e i commenti sono sempre più numerosi. Credo che la possibilità di scambiarsi opinioni e informazioni in maniera rapida e informale sul web sia veramente una comoda opportunità per sentirsi collegato alla comunità Acipina. Dimenticavo: siamo anche su Facebook, Linkedin e Twitter, per chi volesse collegarsi da un social network, a presto… vi aspettiamo!                                              (Laura Reali)

» Comitato Multisettoriale Allattamento al seno
Il presidente e il direttivo hanno deciso di rinnovare l’incarico quale rappresentante ACP all’interno del Comitato nazionale multisettoriale per l’allattamento al seno a Sergio Conti Nibali, che finora ha svolto il suo compito con grandissimo impegno.

» NpL e NpM a Sassari
Nati per Leggere, così come Nati per la Musica, sono dei progetti piuttosto particolari, che si basano su presupposti molto simili fra loro, assai adatti ad essere presentati e portati avanti insieme.
La loro forza risiede in alcuni principi fra i quali: quello di vedere i genitori al centro dell’interesse e dell’attività, di avere un particolare riguardo per le famiglie a rischio sociale, di favorire il lavoro di rete e la ricerca di alleanze che vedono i pediatri come partner privilegiati, di non avere scopo di lucro, di creare delle attività che possano durare nel tempo. Sulla base di questi principi si sta creando anche in Sardegna una forma di collaborazione strutturata che vede coinvolti pediatri, musicisti, bibliotecari, pedagogisti, psicologi, insegnanti, librai, pubbliche Amministrazioni, e si stanno delineando numerose iniziative, l’ultima delle quali rivolta agli insegnanti e ai genitori dei bambini delle Scuole materne. Il 21 marzo si è tenuto a Sassari presso il Teatro Civico, un incontro informativo per famiglie e operatori dal titolo “Libri e musica, piccole coccole per diventare grandi“.                                  (Franco Dessì)

» Formazione: “Newsletter, leggere e ragionare sulla letteratura”
E’ partito venerdì 23 marzo a Monza il Corso “Newsletter”, leggere e ragionare sulla letteratura”, rivolto ad alcuni pediatri che, già attivi in alcuni dei gruppi di lettura ACP “storici” (Verona, Milano, Vicenza, Asolo/Bassano) o promotori di nuovi gruppi in via di costituzione (Roma, Napoli, Reggio Emilia, Romagna), vogliono essere in grado di guidare le diverse fasi del percorso di lettura e di garantirne il supporto teorico. Il corso è itinerante (i moduli si svolgeranno a turno presso le sedi di cinque dei gruppi “storici” nel corso del 2012) e accreditato ECM (50 crediti formativi). La prima parte del modulo monzese, venerdì pomeriggio, è stata dedicata a un focus metodologico sulle revisioni sistematiche a partenza da due schede di lettura, redatte in precedenza dai gruppi di Milano e Verona su uno stesso articolo del J. Pediatrics e discusse insieme a Roberto Buzzetti e Luca Ronfani, conduttori del percorso formativo. La mattina del sabato il gruppo di lettura ACPM al completo si è raccolto intorno al tavolo della sala riunioni della Clinica Pediatrica a Monza per commentare un altro articolo del J. Pediatrics in precedenza selezionato e per discuterne la scheda di lettura. Il tutto si è svolto in presenza dei pediatri partecipanti al corso, che hanno assistito in silenzio alla riunione del gruppo, insieme a R. Buzzetti e L. Ronfani. Presente in sala anche Andrea Biondi, Direttore della Clinica Pediatrica. Gli “altri” pediatri sono intervenuti solo successivamente commentando la conduzione e i contenuti della riunione del gruppo ACPM. Una sessione davvero efficace e stimolante per tutti i presenti, ricca di sollecitazioni e contributi interessanti ed espressi senza difficoltà, in un clima comunque spontaneo e molto sereno. Nella seconda parte della mattinata i docenti hanno proposto ai pediatri partecipanti al corso (e al gruppo di lettura ospitante) alcune preziose pillole metodologiche agganciate all’articolo oggetto del commento condiviso. Significative la “vicinanza” dell’Università e l’accoglienza cordiale della Clinica Pediatrica di Monza, sede formativa di questa prima tappa del percorso.                                            (Federica Zanetto)

» Formazione ACP sui Disturbi specifici dell’Apprendimento
L’incontro sui DSA è nato da un accordo tra ACP e AID per promuovere l’utilizzo di strumenti pratici per il pediatra utili per poter così confermare un sospetto diagnostico appropriato. Gli incontri a numero chiuso sono tenuti da esperti del comitato tecnico scientifico dell’AID e quello del 3 Marzo è stato molto partecipato, con 37 pediatri delle cure primarie (pdf e ospedalieri) che hanno contribuito ad una stimolante discussione. Appunti di Viaggio mette a disposizione dei suoi lettori le diapositive del corso.
[Diapositive DSA] [Diapositive DSL]                                                  (Stefania Manetti)

» La ricerca “La gestione del bambino con testicolo ritenuto”
La ricerca sulla gestione del bambino con testicolo ritenuto cui molti di noi hanno collaborato è stata pubblicata su BMC Pediatrics.
Il lavoro è stato possibile grazie alla raccolta di dati operata dai pediatri di famiglia ed alla collaborazione tra l’Associazione Culturale Pediatri, la Clinica Pediatrica ed il Servizio di Epidemiologia e Biostatistica dell’ IRCCS Burlo Garofolo dell’ Università di Trieste, la Clinica Pediatrica dell’Università di Chieti. Inviamo a tutti il full-text dell’articolo perché i risultati possano essere discussi, valutati e trasferiti nella pratica clinica, al fine di utilizzare questa ricerca per migliorare le nostre conoscenze e le nostre modalità gestionali nei confronti di questa patologia. Ci felicitiamo assieme a voi per questi risultati, che dimostrano come la passione per il nostro lavoro possa ancora dare dei contributi rilevanti alle cure dei bambini italiani.
                           (P.Siani, F.Marchetti, G.Toffol, L.Ronfani)

» L’AAP riscrive la politica dell’allattamento al seno
A distanza di 6 anni è stata riscritta la politica dell’American Accademy of Pediatrics (AAP) sull’allattamento al seno (Pediatrics 2012;129:e827– e841). Nel corposo documento viene ribadita la raccomandazione dell’allattamento esclusivo al seno per 6 mesi e la sua continuazione per 1 anno o più, se desiderato dalla coppia mamma-bambino. Sono state aggiornate le informazioni circa l’attuale situazione epidemiologica dell’allattamento negli USA, in miglioramento rispetto al 2007, ma ancora lontana dagli obiettivi dell’Healthy People Targets 2020. Vengono elencati, con i relativi aggiornamenti bibliografici, i benefici dell’allattamento per la salute del bambino e della madre nutrice; viene particolarmente sottolineata la raccomandazione del nutrimento con il latte materno per i prematuri con riferimento a linee guida già pubblicate. Particolare rilievo viene dato ai benefici economici: se il 90% delle mamme degli USA allattassero esclusivamente al seno per 6 mesi ci sarebbe un risparmio di 13 bilioni di dollari per anno!
Vengono poi aggiornate le controindicazioni mediche temporanee o assolute all’allattamento. Il documento, nella parte finale, ribadisce l’importanza dell’implementazione dei 10 passi OMS-Unicef e dell’iniziativa BFHI per i punti nascita, senza dimenticare il ruolo strategico del pediatra che dovrà supportare l’allattamento con competenza e abilità pratiche dopo la dimissione. Il documento è disponibile sul sito dell’ACP nelle Raccomandazioni Ufficiali della sezione Nutrizione.                               (Sergio Conti Nibali)

» Direttivo gruppi locali: pubblichiamo i verbali
Riceviamo e pubblichiamo il verbale della riunione del direttivo dell’ACP Lazio, invitando tutti i gruppi locali che volessero seguirne l’esempio a utilizzare AdV per una maggiore comunicazione del dibattito all’interno dei gruppi. “Il direttivo dell’ACP Lazio ha deciso di riunirsi ogni 4-5 settimane, diffondendo per tempo la data fissata ai sette componenti per assicurarne la partecipazione. Le riunioni sono aperte a tutti i soci che sono interessati o vogliono dare il proprio contributo, e finora ci sono state alla riunione una decina di presenze. Il verbale redatto,  una volta approvato viene diffuso tra i soci”.
(Maria Edoarda Trillò)

» Inquinamento e latte materno
Se il latte materno è inquinato dobbiamo smettere di allattare?
Molti ci chiedono se la Campagna “Difesa latte materno dai contaminanti ambientali” potrebbe scoraggiare le mamme ad allattare al seno i propri bambini. Visti i bassi tassi di allattamento presenti nel nostro Paese e la disinformazione generale che ruota intorno a questo pratica di salute millenaria a cui non viene data l’importanza necessaria nella nostra cultura, riteniamo importante chiarire alcuni aspetti fondamentali che stanno alla base di questa iniziativa. Da un punto di vista strettamente comunicativo è chiaro che gridare a gran voce che il latte materno è inquinato è un messaggio che provoca certamente un forte impatto emotivo nelle mamme e negli addetti ai lavori. Per le mamme può avere inoltre come conseguenza la preoccupazione di mettere in pericolo la salute dei propri figli attraverso l’allattamento al seno, e per gli operatori del settore quella che venga indirettamente scoraggiato l’allattamento.
Tuttavia occorre fare chiarezza e andare oltre le apparenze immediate per capire in profondità il valore di questa affermazione e perché è necessaria. [continua…]

»
AdV ospita Un Pediatra Per Amico
A partire da questo numero Appunti di viaggio conterrà anche un articolo tratto dall’ultimo numero di Un pediatra per amico, il bimestrale per i genitori scritto e diffuso dai pediatri in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri. L’articolo di questo mese dal titolo “Questioni di vita e di morte”, è di Giuseppe D’Agostino e Paolo Roccato  psicoanalisti di Torino, e parla del modo giusto di affrontare con i bambini il tema della morte. Se vuoi sfogliarlo online o scaricarlo, clicca qui e successivamente sull’immagine dell’articolo.

»
Il caso clinico di AdV
Da questo mese apriamo questa nuova rubrica in AdV, “Il caso clinico di AdV”. E’ il racconto di un caso non necessariamente raro o complesso, osservato in ospedale o sul territorio.
Questo mese vi raccontiamo un caso di Leishmaniosi un po’ “particolare”. Invitiamo tutti i colleghi a volerci segnalare i loro casi clinici, bastano due cartelle, la redazione di AdV li vaglierà e i migliori saranno pubblicati.

»
Gli Argonauti XIII: “L’approdo alla terra delle Sirene” Sorrento, 25-26 maggio 2012
L’idea scaturita dal direttivo dell’ACP Campania è quella di modificare l’organizzazione delle sessioni ognuna dedicata all’approfondimento di un argomento con l’obiettivo di fornire al pediatra un momento di confronto e di formazione, con ampio spazio alla discussione. In ogni sessione è prevista una parte pratica con due gruppi di lavoro dedicati all’utilizzo di strumenti utili al pediatra per porre un sospetto diagnostico o effettuare un esame clinico appropriato.                                (Stefania Manetti)

»
XXIV Congresso Nazionale ACP
Il Congresso nazionale ACP dopo 11 anni torna a Torino e si terrà dall’11 al 13 ottobre al Centro Incontri Regione Piemonte.
Sono stati anni di cambiamenti profondi: sono mutate la società, le famiglie, i bambini, e naturalmente anche noi pediatri.
L’interpretazione di questo “nuovo mondo” non è sempre facile e per questo abbiamo immaginato un percorso un po’ diverso dal solito. Aiutati anche dallo sguardo della sociologia, della bioetica, dell’antropologia, cercheremo di capire, attraverso relazioni teoriche e analisi di casi clinici, cosa ci viene chiesto e cosa possiamo dare per continuare a garantire il diritto alla salute dei nostri pazienti.
[scarica la locandina]

» Appunti di Viaggio segnala
Anche noi apparteniamo a quel gruppo di italiani che hanno avuto una parte della ideale colonna sonora che ha accompagnato la nostra vita fatta dalle canzoni di Lucio Dalla.
Un artista musicale, un poeta, un cantore di fatti spiccioli e emozioni quotidiane, di ricerca di infinito e di religiosità, di profano e prosaico.
Un artista generoso che scommetteva sui giovani e valorizzava tutte le collaborazioni. Per ricordarlo abbiamo creato una AdV playlist, fatta dai brani che in redazione e in direttivo ciascuno ha indicato tra i suoi preferiti.                     (Maria Francesca Siracusano)