ACP > InformACP > Il Blog ACP > EFFICACIA DELLE VACCINAZIONI NEI BAMBINI: NUOVO PIANO NAZIONALE DI PREVENZIONE
13 Apr 2012
stampa

EFFICACIA DELLE VACCINAZIONI NEI BAMBINI: NUOVO PIANO NAZIONALE DI PREVENZIONE

Specialisti in pediatria: primo passo verso un reale cambiamento

05.04.2012. I pediatri dell’Associazione Culturale Pediatri auspicano che il Governo supporti da un punto di vista economico e strutturale il Piano Vaccinale 2012-14, affinché le innovazioni contenute possano concretizzarsi in una reale politica di prevenzione in tutte le Regioni, anche quelle con i bilanci in rosso. 
Per questo ACP chiede che:
· si attivi compiutamente la SORVEGLIANZA EPIDEMIOLOGICA delle malattie infettive in modo che si possano verificare i reali effetti delle vaccinazioni e i reali bisogni della popolazione;
· si metta in piedi un processo di FORMAZIONE specifico per gli operatori sanitari;
· si garantisca il MANTENIMENTO DEGLI OBIETTIVI di copertura vaccinale;
· periodicamente siano forniti REPORT INFORMATIVI sullo stato di realizzazione degli obiettivi del Piano. 

I pediatri ACP auspicano infine che tutte le società scientifiche si associno a questa richiesta. 

Riteniamo che possa essere confondente e fuorviante per gli utenti dare un segnale di divisione su temi di importanza rilevante come quello del calendario vaccinale, per cui auspichiamo che si possa parlare agli utenti con la sola voce del Ministero, chiedendo però al Ministero stesso di essere aperto al confronto critico in sede tecnica per dar modo a tutti di manifestare le rispettive perplessità.
[fonte: www.infosalute.info]

stampa

C' é 1 commento:

  1. Danielly - 24 Ago 2013 6:19 PM

    I vaccini finnuozanoLe vaccinazioni sono universalmente riconosciute come uno degli interventi di maggiore efficacia per la prevenzione primaria delle malattie infettive e attuate su larga scala, secondo strategie appropriate, consentono non solo il controllo delle malattie bersaglio, ma anche la loro eliminazione o addirittura l’eradicazione dell’infezione a livello mondiale. Un traguardo gie0 raggiunto per il vaiolo e ormai prossimo per la poliomielite. Si spiega cosec perche9 il British Medical Journal abbia messo la scoperta dei vaccini al terzo posto nella graduatoria delle dieci innovazioni sanitarie pif9 importanti. E sulla stessa lunghezza d’onda uno studio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta (CDC) e pubblicato su JAMA, ha concluso che i tassi di mortalite0 per 13 malattie prevenibili con la vaccinazione infantile hanno raggiunto i livelli pif9 bassi di sempre.