ACP > InformACP > Il Blog ACP > Terza edizione del Premio nazionale Nati per Leggere
24 Apr 2012
stampa

Terza edizione del Premio nazionale Nati per Leggere

La colombiana Claudia Rueda e il tedesco Ole Könnecke
tra i vincitori del Premio Nati per Leggere III edizione
In occasione della premiazione dei vincitori il convegno
“Un libro senza confini: parole e immagini nell’albo illustrato”
Premiazione e convegno: lunedì 14 maggio 2012 – Salone Internazionale del Libro di Torino

L’autrice colombiana Claudia Rueda e l’autore tedesco Ole Könnecke sono tra i vincitori della terza edizione del Premio nazionale Nati per Leggere, riconoscimento nato per sostenere i migliori libri, progetti editoriali e progetti di promozione alla lettura per i più piccoli.

I due autori vincono ex aequo per la sezione Nascere con i Libri (miglior libro per bambini tra 6 e 36 mesi): Claudia Rueda con l’albo No (Lapis, 2011), Ole Könnecke con il libro Il grande libro delle figure e delle parole (Babalibri, 2011).

Per la sezione Crescere con i Libri  (che coinvolge nel giudizio sui libri anche i bambini tra 3 e 6 anni) vincono gli inglesiJeanne Willis e Tony Ross con Nicola Passaguai (Il Castoro, 2010).
La sezione quest’anno era dedicata al miglior libro per bambini tra i 3 e i 6 anni di età, pubblicato in Italia tra il 2008 e il 2011 e relativo al tema “A proposito di famiglia. Le famiglie raccontate dai libri per bambini”. In un primo tempo le librerie delle tre città coinvolte (TorinoRoma, e Iglesias-Carbonia) hanno segnalato una rosa di titoli. I dieci libri ritenuti migliori sono stati sottoposti al giudizio di bambini, genitori e insegnanti. In ultimo, i voti espressi dai partecipanti sono stati valutati dalla Giuria del Premio per il  giudizio definitivo. Per l’anno 2013 le candidature delle città che desiderano essere coinvolte dovranno pervenire entro giugno 2012.
Per la sezione Reti di Libri (miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini tra 0 e 5 anni) il riconoscimento va alla Provincia di Reggio Emilia per il lavoro svolto in rete con i Servizi Bibliotecari della Provincia, la Biblioteca Panizzi e le biblioteche decentrate del Comune di Reggio Emilia, la locale Associazione culturale pediatri, la Federazione italiana medici pediatri e l’azienda Usl di Reggio Emilia.
Per la sezione Pasquale Causa (pediatra che promuove presso le famiglie la pratica della lettura ad alta voce) riceveranno il Premio Manuela Orrù e Marcella Costantini dell’Associazione Culturale Pediatri del Lazio.
Una menzione speciale va alla collana Gli Abbecelibri di Gallucci Editore e una alla Biblioteca Trisi di Lugo (Ravenna).
Tutti i vincitori saranno premiati lunedì 14 maggio al Salone Internazionale del Libro di Torino (ore 16 – spazio Arena Bookstock, quinto padiglione).
La premiazione sarà preceduta da due appuntamenti legati ai libri per l’infanzia.
Il primo è alle ore 10,30 in Sala Blu per la presentazione della bibliografia nazionale Nati per Leggere.
Alle ore 12, sempre in Sala Blu, il mondo dell’editoria per l’infanzia si incontra al convegno Un libro senza confini: leggere parole e immagini nell’albo illustrato, organizzato dal Premio in collaborazione con l’Associazione Culturale Hamelin, dedicato ai volumi in cui testo e figure sono interdipendenti. Interverranno: Francesca Archinto (Babalibri), Loredana Farina, Bianca Lazzaro (Donzelli), Riccardo Pontegobbi (Liber), Ilaria Totardini (Hamelin Associazione Culturale), Rita Valentino Merletti (Premio Nati per Leggere),Giovanna Zoboli (Topipittori)
Modera: Emilio Varrà (Hamelin Associazione Culturale)
Al convegno si affianca la mostra Ad occhi aperti, allestita nei giorni del Salone presso lo stand Nati per Leggere. Convengo e mostra racconteranno la storia, le caratteristiche, la diffusione e le modalità di lettura e fruizione degli albi illustrati rivolti ai bambini e agli adulti.
Anche quest’anno il Bookstock Village ospiterà il Laboratorio Nati per Leggere presso l’omonimo stand. Le attività sono curate dal Salone in collaborazione con le Biblioteche Civiche e Iter: un ricco programma di letture e attività per bambini in età prescolare, rivolto alle scuole materne (in mattinata) e alle famiglie (nei pomeriggi e nel fine settimana). Fra gli appuntamenti in cartellone, l’incontro con il jazzista Paolo Fresu, Bruno Tognolini e il disegnatore Alessandro Sanna e con l’artista colombiana Claudia Rueda.
La giuria del Premio è composta da esperti di letteratura infantile, pedagogisti, bibliotecari e membri del coordinamento di Nati per Leggere. È presieduta da Rita Valentino Merletti, studiosa di letteratura per l’infanzia, autrice del recente Libro fammi grande. Leggere nell’infanzia (Idest, 2012), scritto insieme con Luigi Paladin.
Tra i vincitori che hanno ricevuto il riconoscimento nelle passate edizioni: l’artista e illustratore Gek Tessaro (Lapis), l’autore americano e vignettista Jules Feiffer (Salani), la scrittrice australiana Mem Fox e l’illustratrice inglese Helen Oxenbury (Il Castoro), l’illustratrice e autrice Beatrice Alemagna (Donzelli), l’autore francese Eric Battut (Bohem), le pediatre Lina di Maio ed Elena Cappellani, la Biblioteca civica di Cuneo e l’ Ulss 9 di Treviso.
Rivolto a editori, bibliotecari, insegnanti, librai, educatori, pediatri ed enti locali, il Premio Nazionale Nati per Leggere è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con la Città di Torino (con Iter e Biblioteche Civiche Torinesi), laFondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che ogni anno promuove il Salone Internazionale del Libro di Torino) e il Coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (sostenuto dall’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la salute del bambino Onlus). Il Premio vanta il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di Ibby Italia, e ha ottenuto anche per la terza edizione la medaglia del Presidente della RepubblicaGiorgio Napolitano. 
—————-
Ufficio Stampagalletto@salonelibro.it – 011.5184268 int. 907 – 340.7892412
Info e Segreteria Organizzativanpl-premio@aib.it – 011.5184268 int. 954
stampa

C' é 1 commento:

  1. lr - 24 Apr 2012 5:44 PM

    Sono veramente orgogliosa che due amiche e colleghe del gruppo Acp Lazio, che da anni si dedicano anima e corpo al Progetto Nati per Leggere siano state premiate.
    Molte colleghe nel gruppo Acp Lazio si occupano attivamente di NpL e un riconoscimento come questo fa piacere.
    Laura Reali