ACP > Editoria > Quaderni ACP > Nati per leggere > Leggere ad alta voce: una esperienza con i libri tattili illustrati
Quaderni acp - 2012; 19(1): 45-46
quaderni acp
Quaderni acp 2012_19(1)


Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Leggere ad alta voce: una esperienza con i libri tattili illustrati

Esperta di editoria per ragazzi e animazione e promozione alla lettura, Roma

Reading aloud: the experience with illustrated tactile books

Tactile illustrated books are important for all children, for those with visual impairments, for parents and grandparents and for who wants to share the joy of reading aloud,sometimes with the necessary help of professionals. The illustrations, their particular textures and the presence of both Braille and alphabet font makes these books useful for everyone. The Author promotes reading aloud and has collaborated in the
past with the “Peter Pan Association” for families of children hospitalized in the oncho-hematology ward of Bambino Gesù Hospital and in the University Hospital Umberto I in Rome. In these residencies, where children and families stay, there is a small library with these kind of books, thanks also to the help of many volunteers. For
the centenary of Louis Braille’s birth and the tenth year of the Nati per Leggere project in Italy the promotion of these kind of books through the Nati per Leggere catalogue should be enforced.

L’Autrice si occupa di promozione alla lettura e ha collaborato con l’Associazione “Peter Pan Onlus”alla realizzazione di una biblioteca nelle case di accoglienza che ospitano i bambini in cura presso i reparti di onco-ematologia dell’Ospedale “Bambin Gesù” e del Policlinico “Umberto I”, a Roma. La biblioteca ospita diverse tipologie di libri, tra cui i libri tattili illustrati che potrebbero consentire una lettura condivisa con gli amici o i familiari vedenti. Il bicentenario della nascita di Louis Braille e il recente decennale del Progetto nazionale “Nati per Leggere” rappresentano due anniversari importanti, affinché dei libri tattili illustrati per la prima infanzia possano
essere  realizzati  e  ospitati  nel  catalogo  dei  libri  in  edizione  speciale  “Nati  per Leggere” e nelle bibliografie nazionali del Progetto.

Nati per leggere
Quaderni ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?