ACP > InformACP > Il Blog ACP > RACCOMANDAZIONI FINALI DEL XII CONGRESSO SIMM 2012
07 Nov 2012
stampa

RACCOMANDAZIONI FINALI DEL XII CONGRESSO SIMM 2012

Circa 300 operatori sociosanitari provenienti da tutta Italia hanno partecipato al XII Congresso della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM), che si è svolto a Viterbo dal 10 al 12 ottobre 2012. La scelta della SIMM di non usufruire di finanziamenti da parte di sponsor commerciali per l’organizzazione del Congresso nazionale ha stimolato l’attivazione di una modalità organizzativa basata sulla partecipazione e la responsabilizzazione dei soci; ciò ha promosso sinergie tra i diversi attori, comprese le istituzioni locali, di cui si riconosce il valore di esempio concreto ed innovativo nell’utilizzo etico ed efficiente delle risorse, con ricadute positive anche in termini di rafforzamento delle reti e delle competenze locali. 
(Vedi doc. raccomandazioni completo)
stampa

C' é 1 commento:

  1. Maria Edoarda Trillò - 07 Nov 2012 6:09 PM

    La contemporaneità del 12° congresso SIMM con il Congresso ACP di Torino mi ha impedito di essere presente. Vorrei sottolineare, comunque, alcuni passi del documento finale che interessano noi pediatri. Già dal 2009 la SIMM richiede di garantire il Pediatra di Libera Scelta ad ogni bambino/a a prescindere dal suo stato giuridico. Uno strumento è anche quello della cittadinanza. Risulta sempre più urgente passare dallo Ius Sanguinis allo Ius Soli, ovvero che tutti i nati in Italia siano italiani fin dall’inizio senza correre il rischio a 18 anni di diventare invisibili o clandestini per il loro stato di irregolarità. L’altro punto che mi sembra di grande interesse è quella di ribadire l’importanza di legare l’assistenza agli stranieri al fare rete nei servizi territoriali del SSN per tutti, invece di rifinanziare (come annunciato al Congresso dal Ministro Balduzzi in un video messaggio) Istituti Nazionali come lNMP che invece più opportunamente potrebbe fare formazione e ricerca. M.Edoarda Trillò