ACP > InformACP > Il Blog ACP > "Musica contro le mafie": libro e cd in uscita il prossimo 23 gennaio
29 Gen 2013
stampa

"Musica contro le mafie": libro e cd in uscita il prossimo 23 gennaio

Artisti di diversi generi musicali insieme per dire “no” a tutte le mafie. E’ questa l’ambizione di “Musica contro le mafie“, progetto editoriale in uscita il prossimo 23 gennaio.
Un libro con cd in allegato, editi da Rubbettino, contenente un contributo letterario di 60 artisti tra cui Roy Paci, Eugenio Finardi, Marlene Kuntz e moltissimi altri. 
Gli Artisti coinvolti hanno fornito un contributo letterario, non utilizzando la loro “solita” arte ma altre forme di espressione e comunicazione: dalla scrittura alla poesia, dagli aforismi agli slogan.
“La lotta alle mafie è oggi una nuova forma di resistenza. Tutti devono esser partecipi per tentare di arginarle. La resistenza si fa “insieme” . A scriverlo sono i curatori del libro, Gennaro De Rosa e Marco Ambrosi, che con questo libro – insieme a Rubbettino e al Mei (Meeting delle Etichette Indipendenti) e la collaborazione di Libera – hanno voluto unire il mondo della musica senza distinzione di generi, provenienza o importanza per urlare il loro dissenso, facendo rumore, perché “La Mafia uccide ed il silenzio pure”.
“Gli artisti che hanno aderito a questo progetto lo hanno fatto perché consapevoli del fatto che questo volume di Musica contro le mafie potesse essere una cassetta di primo soccorso, una sorta di blando “integratore”, un “integratore culturale”: è quanto ha dichiarato Giordano Sangiorgi, patron del Mei, ideatore del progetto.
Il Libro, (con cd allegato contenente i brani di alcuni degli artisti coinvolti nel progetto), insieme ai contributi degli artisti e alle prefazioni dei due curatori contiene gli interventi, tra gli altri, di Carlo Lucarelli, dell’antropologo Vito Teti e di Don Luigi Ciotti di LIBERA (Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie) alla quale saranno destinati i proventi del volume.
ARTISTI COINVOLTI

 

Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Eugenio Finardi, Sergio Cammariere, Simone Cristicchi, Paolo Belli, Teresa De Sio, Sud Sound System, Roy Paci, Brunori Sas, Frankie Hi Nrg, Modena City Ramblers, Raiz, Roberto Angelini, Andrea Satta dei Tetes De Bois, Marco Notari, Marta sui Tubi, I Giganti, Perturbazione, Piotta, Tinturia, Enrico Capuano, Marco Cocci, Yo Yo Mundi, e poi ancora Marlene Kuntz, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Marino Severini dei Gang, Kiave, Nobraino, 24 Grana, Lo Stato Sociale, Cisco, Nuju, Giulio Casale, Spasulati, Maurizio Capone e Bungt & Bangt, Lucariello, Boom Boom Vibration, Capatosta, Combass, Mirco Menna, Daniele Sanzone degli A67, Vito Ranucci, Vov, Danilo Montenegro, Guna, Kalafro, Arangara, Cataldo Perri, QBeta, Rosa Martirano, Alfonso De Pietro, Almamediterranea, Dario De Luca e Omissis Mini Orchestra, U’ Papun.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?