ACP > Editoria > Appunti di viaggio > AdV 2013-N04
30 Apr 2013
stampa

AdV 2013-N04

Appunti di viaggio N.4 – Aprile 2013

Cari socie e cari soci,

il numero di Aprile di AdV parte dal racconto de Gli Argonauti XIV, del ricordo del professor Panizon a cui il convegno è stato dedicato, e dalle foto vincitrici del concorso fotografico dedicato a Pasquale Causa.
Poi troverete le solite notizie dell’Associazione, attività varie, spunti di riflessione, convegni, il congresso nazionale, questionari da riempire e segnalazioni di articoli della newsletter Fin da Piccoli… insomma il solito “spettacolo di arte varia”, che non dovreste perdervi per niente al mondo se vi sta a cuore l’ACP.

Buona lettura,

Paolo Siani, Maria Francesca Siracusano

 

IN QUESTO NUMERO:

  • Gli Argonauti XIV: L’approdo alla terra delle sirene

– 100 parole per Panizon
– Il concorso Pasquale Causa

  • Autismo e vaccinazione antimorbillosa: l’ACP scrive alle Invasioni Barbariche
  • Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza a Napoli
  • Investire nei primi 100 giorni di vita: i video
  • PUMP: adesione alla Rete Mobilità Nuova
  • Nati per Leggere:

– I vincitori del premio Nati per Leggere al Salone del Libro di Torino
– Nati per Leggere a Messina

  • Pannolino? No, grazie. Michele Gangemi su AdnKronos Salute
  • Il XXV Congresso Nazionale ACP
  • Convegni:

– Appropriatezza prescrittiva degli antibiotici in pediatria
– XVII Giornata dell’Allattamento Materno
– L’etica in pediatria

  • ADHD in pediatria
  • Gastroenteriti: a che punto siamo
  • AdV segnala:

– FIN DA PICCOLI
– Cyberbullismo, Save the Children: i pericoli del web
– Il nuovo ministro della salute è donna

  • AdV ospita UPPA
  • Larticolodelmese

 
» Gli Argonauti XIV: L’approdo alla terra delle sirene
 
100 parole per Panizon
Raccogliamo 100 parole dedicate al prof. Panizon che sono state lette a Sorrento al congresso de Gli Argonauti a lui dedicato.
 

Gli Argonauti hanno in qualche modo raccolto il testimone degli incontri di Copanello. Copanello che per molti italiani rappresenta il ricordo di una vacanza, per tanti pediatri invece rappresenta il più importante congresso della loro vita, il luogo dove si andava a incontrare un maestro e con lui tanti giovani medici, un luogo dove si imparava il mestiere di pediatra, o meglio i trucchi del nostro mestiere. Un luogo dove si studiava e ci si divertiva, in un’atmosfera allegra e piena di vitalità. Dalle tante cose scritte in suo ricordo si comprende che il Prof. Panizon è stato davvero un Maestro a cui in tanti devono molto. Addio. [scarica il poster]
 
Paolo Siani
 

Quinta edizione del concorso “Pasquale Causa: ecco le foto vincitrici
Al terzo posto pari merito (20 punti) Stefania Manetti e Elvira Erman; al secondo posto ancora un pari merito (22 punti) Giorgio Tamburlini e Roberto Miniero; primo posto (23 punti) Giancarlo Lamberti.
 

» L’ACP scrive alle Invasioni Barbariche
Abbiamo visto mercoledì scorso la sua trasmissione LE INVASIONI BARBARICHE in cui si è parlato di vaccinazione antimorbillo rosolia parotite e autismo, in un’intervista davvero eccezionale a Franco Antonelli, papà di un ragazzo autistico anch’egli presente in studio. Si è parlato del riconoscimento di un nesso di causalità tra la suddetta vaccinazione e la condizione di autismo. L’intervista è stata molto toccante e, quindi, ha con molta probabilità toccato le corde più profonde dei sentimenti dei tanti genitori che l’hanno seguita e che ora rischiano di giudicare (e decidere), col cuore e con la emotività piuttosto che col raziocinio. Il morbillo è una malattia seria, molto contagiosa, spesso fonte di complicazioni a volte molto gravi, fino alla disabilità assoluta e alla morte; senza vaccinazione non ci sarebbe nessuna possibilità di evitare le sue periodiche epidemie. [leggi]

 
» Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Vincenzo Spadafora continua il suo tour in Italia e, dopo Bari, ha fatto tappa per tre giorni a Napoli e ha fatto visita alla Città della Scienza, anche per per verificare le conseguenze del recente incendio, e dove ha incontrato i volontari del III settore, per fare il punto sulla situazione dell’infanzia a Napoli. L’ACP è stata presente, rappresentata da Peppe Cirillo. Spadafora inoltre ha fatto visita al reparto di pediatria del Presidente ACP, Paolo Siani; qui ha incontrato le volontarie di Nati per Leggere e ha trascorso più di un’ora con i volontari dell’ABIO in ludoteca, con la direttrice generale e con gli operatori dell’ospedale. Incontro proficuo in cui il garante ha mostrato molto interesse per la situazione non facile dell’infanzia a Napoli e in Campania e si è detto disponibile per sollecitare interventi istituzionali a favore delle bambine e dei bambini della Campania. Ha anche annunciato che a breve tornerà a Napoli per un incontro ristretto e molto operativo con il sindaco e il Presidente della regione. [foto]
 
Paolo Siani
 
» Mobilità Nuova, una rete per cambiare il modo di muoversi nelle nostre città
La disordinata crescita urbana che ha coinvolto tutto il territorio italiano negli ultimi decenni ha determinato un aumento del traffico automobilistico (e conseguentemente dell’inquinamento atmosferico) e anche degli incidenti stradali a carico dei passeggeri e dei pedoni. Contemporaneamente si è ridotto drasticamente il numero dei bambini che vanno a scuola a piedi o in bicicletta, azione che rappresenta per tutti loro la possibilità di effettuare una costante, regolare e gratuita attività fisica. La riduzione di questa possibilità è sicuramente una delle cause dell’incremento dell’obesità che si osserva negli ultimi anni, e che rappresenta un fattore di rischio di patologie importanti in età adulta. Per cambiare questa situazione insostenibile si è formata una rete di associazioni, cui aderisce anche l’ACP, il cui esordio ufficiale avverrà a Milano il 4 maggio 2013 con una manifestazione denominata “L’italia cambia strada”.
L’obiettivo è ritornare ad una mobilità sostenibile, con riduzione del traffico veicolare e maggior rispetto dei pedoni e dei ciclisti.
[Approfondimenti: Mobilità Nuova – Incidenti stradali]
 
Giacomo Toffol
 

» Nati per Leggere
 

I vincitori del premio Nati per Leggere – Salone del Libro di Torino
Vincono gli autori francesi Michaël Escoffier/Matthieu Maudet, lo scrittore Marco Viale, l’illustratore scozzese John Fardell, il Comune di Cortona e il pediatra Graziano Zucchi. E allo stand Nati per Leggere del Salone Internazionale del Libro Alba Rohrwacher legge ai più piccoli (vedi comunicato stampa).
La sezione Pasquale Causa (pediatra che promuove presso le famiglie la pratica della lettura ad alta voce) decreta vincitore Graziano Zucchi di Modena “per la tenacia, l’inventiva, l’efficacia, la molteplicità degli interventi effettuati su un territorio diversificato e disagevole e per la capacità di coinvolgere i bambini in iniziative di promozione del libro e della lettura“.
 

Il bimbo che ascolta favole cresce meglio
A Messina viene promossa la lettura precoce a voce alta in locali di due parrocchie il programma «Primi spassi» dedica anche molto spazio all’educazione musicale. [Leggi]
 

» Pannolino? No, grazie. Michele Gangemi su AdnKronos Salute
Quella di crescere un bambino imparando a captare fin dai suoi primi mesi di vita i segnali che precedono i ‘bisognini’ per utilizzare da subito il vasino o il wc, è una filosofia diffusa al di fuori di Europa e Stati Uniti. Ma sta prendendo piede anche in Occidente, Italia compresa. E se sul ‘New York Times’ on line è dedicato un articolo ai cultori dell”elimination communication’, così si chiama la teoria dello ‘spannolinamento’ precoce, nel nostro Paese fioccano gruppi su Facebook… [Leggi]

 
» XXV Congresso nazionale ACP
“Ognuno al suo lavoro. Per il Bambino e la sua Famiglia”
10-12 ottobre 2013. Ti aspettiamo a Monza!
Perché ti invitiamo a Monza a partecipare al XXV Congresso nazionale ACP? Prima di tutto per i contenuti proposti che, collocandosi nello storico ambito degli interessi ACP, comprendono un ampio ventaglio di argomenti connessi alla pratica professionale quotidiana, affrontati a partire da esperienze reali con cui potersi misurare… continua >>… [scarica il programma]
 
Il Direttivo ACPM

 
» Appropriatezza prescrittiva degli antibiotici in pediatria. Percorsi diagnostico-terapeutici tra territorio ed ospedale nelle patologie pediatriche più frequenti
Il convegno rappresenta la chiusura della fase pilota del progetto “Prescrizione di antibiotici in pediatria: un’opportunità di audit” finanziato con i fondi AIFA per la farmacovigilanza.
[programma – brochure]

 
» XVII Giornata dell’Allattamento Materno
La Leche League Italia organizza il 17 maggio a Bologna un Seminario dedicato principalmente all’allattamento dei neonati prematuri e di basso peso. L’allattamento è una priorità per tutti i bambini nati a termine o prematuri, ma questi ultimi hanno bisogno di un’attenzione speciale per permettere di essere nutriti fin dall’inizio il latte materno e essere alimentati poi per tutto il tempo che mamma e bambino lo desiderano; e tutto questo dipende dagli operatori sanitari che devono trasferire alle mamme le competenze necessarie. Il tema sarà affrontato da Kerstin H Nyqvist, professore associato dell’Università di Uppsala.
Informazioni: Carla Scarsi LLL Italia (340 9126893)
 
Sergio Conti Nibali

 
» L’etica quotidiana della cura. Torino, 25 maggio 2013
Il convegno è dedicato al tema delle scelte etiche, che i medici, ma anche gli psicologi, gli operatori sociali, in genere tutti i professionisti che incontrano persone in una relazione di cura e di aiuto si trovano di fronte ogni giorno, nella loro pratica quotidiana.
[info: www.counselling.it]
 

» ADHD in pediatria 
G.M. Marzocchi (Università Milano Bicocca), ci sollecita alla compilazione del questionario conoscitivo, già diffuso in ACP nel corso del 2012 e correlato alla pubblicazione del testo “ADHD in pediatria” recensito su Quaderni acp: 2013, 1,39.
Il file con il questionario compilato va inviato all’indirizzo di posta elettronica: gianmarco.marzocchi@unimib.it.
 

» Gastroenteriti: a che punto siamo
Le gastroenteriti acute rappresentano un problema sanitario consistente non per la gravità della patologia in se ma perché costituiscono uno dei principali motivi di ricorso al PS pediatrico e conseguentemente di ricovero, spesso improprio. Come porre rimedio? Sono stati fatti tentativi di vario genere: linee guida per il PS per evitare il ricovero improprio, protocolli condivisi ospedale-territorio, istruzioni scritte ai genitori su come e quando somministrare la soluzione orale reidratante. Niente da fare, piccoli miglioramenti ma la situazione non cambia. Allora ci siamo chiesti: cosa diciamo noi pediatri ai genitori sulle gastroenteriti? Siamo tutti d’accordo su ciò che va fatto e ciò che non va fatto? E ancora: predichiamo bene e razzoliamo male? (Ovvero diciamo di fare una cosa e ne facciamo un’altra?). Forse il problema è principalmente di “comunicazione”, di buona comunicazione: pochi messaggi, chiari, inequivocabili da fornire ai genitori potrebbero darci una mano.
E allora abbiamo pensato di proporre un QUESTIONARIO conoscitivo sul nostro comportamento di fronte alle gastroenteriti, anonimo e per questo (si spera) sincero. Così da cercare di capire dove e come sbagliamo, e se sbagliamo, avere almeno un punto di partenza su cui lavorare, e perché no, rivedere eventualmente le linee guida.
 
Daniele De Brasi, Gruppo di lavoro ACP Ospedale
 

» Adv segnalaLa newsletter FIN DA PICCOLI – 2013; 5 (1).
Le newsletter precedenti sono visibili sul sito www.csbonlus.org
 
Beppe Primavera segnala l’articolo:
Cyberbullismo, Save the Children: i pericoli del web 
 
Il nuovo ministro della salute è una giovane donna, la quarantenne Beatrice Lorenzin, deputata del Popolo della Libertà, ha il diploma di liceo classico, è stata co-firmataria di una proposta di legge per la promozione dell’equilibrio della rappresentanza dei sessi nell’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia e sulla fecondazione eterologa si è espressa più volte per ”non cambiare la legge 40”. Dopo Tina AnselmiMaria Pia GravagliaRosy BindiLivia Turco ecco la quinta donna alla guida del Ministero della Salute.
 
» AdV ospita Un Pediatra Per Amico
Per questo numero l’articolo estratto è “Avrei tanto voluto un parto naturale” di Alessandra Puppo.
 

» Larticolodelmese
Rai D, Lee BK, Dalman C et al.
Parental depression, maternal antidepressant use during pregnancy, and risk of autism specrum disorders: population based case-control study.
BMJ 2013; 346:f2059 

con il commento di Costantino Panza

 
 

Appunti di viaggio N. 4/2013
a cura di MF Siracusano
Editing e impaginazione: G. Piras