ACP > Gruppi di Lavoro > Ricerca > Umanizzazione delle cure in pediatria: quanto sono accoglienti i nostri reparti?
24 Apr 2013
stampa

Umanizzazione delle cure in pediatria: quanto sono accoglienti i nostri reparti?

arcobalenoLa SISIP e l’ACP attraverso la sua segreteria ospedaliera vi invitano a partecipare a questa ricerca sui reparti ospedalieri di pediatria del nostro Paese. Sono accoglienti, c’è attenzione alle necessità del bambino e della sua famiglia, gli ambienti sono pensati per le esigenze del bambino? Lo scopo è quello di far emergere le iniziative in questo senso che certamente esistono e di diffonderle al nord come al sud. Dalle esperienze di ciascuno possono emergere utili suggerimenti per chi di noi sta magari muovendo i primi passi in questa direzione.

Vi ringraziamo molto per la collaborazione.
Paolo Siani, Filippo Festini
Vorremmo affrontare il tema dell’umanizzazione dei reparti di Pediatria nel nostro Paese.
Sempre più spesso sui media leggiamo di nuove esperienze di ospedali pensati e costruiti per i bambini.
Gli interventi possono riguardare aspetti strutturali (pareti dipinte con colori vivaci o con disegni di personaggi noti ai bambini), ma anche ambientali (i clown in corsia sono sempre più diffusi; lettura e musica con i progetti “Nati per Leggere” e “Nati per la Musica” sono attivi in vari reparti di pediatria).
Vorremmo raccogliere il maggior numero di queste esperienze e conoscerne le motivazioni e il percorso che ha portato alla loro elaborazione. Sarebbe, infine, molto interessante sapere se qualcuno di voi ha pensato ad una valutazione del loro impatto sui bambini e i loro genitori.
Vi invitiamo quindi a raccontare le vostre esperienze compilando il questionario online. Sarà nostra cura restituirvi i risultati di questa nostra indagine non appena avremo elaborato i dati che ci farete pervenire.

Vi ringraziamo molto per la vostra collaborazione.

La Segreteria Ospedaliera ACP
Luciano de Seta, Enrico Valletta

Per procedere al questionario online clicca qui