ACP > InformACP > Il Blog ACP > Grasso: “la povertà dei bambini è una questione sociale” per l’Unicef l’Italia è al 21esimo posto per benessere dei minori
28 Mag 2013
stampa

Grasso: “la povertà dei bambini è una questione sociale” per l’Unicef l’Italia è al 21esimo posto per benessere dei minori

(DIRE – Notiziario Minori) Roma, 12 apr. – La poverta’ che interessa il 17% dei bambini italiani “non e’ piu’ un disagio sociale ma una vera e propria questione sociale da porre al centro dell’attenzione e dell’azione pubblica”. E’ l’allarme lanciato dal presidente del Senato alla presentazione del rapporto Unicef “Il benessere dei bambini nei Paesi ricchi”.
Grasso rilancia “l’attuazione di politiche nazionali per migliorare la vita dei minori” e osserva: “Monitorare la poverta’ dei bambini e degli adolescenti e’ fondamentale per avviare politiche efficaci e fare un utilizzo piu’ mirato delle risorse disponibili”.
Il presidente del Senato parla di “dati preoccupanti” che emergono dal rapporto Unicef e sottolinea: “L’Italia si trova nella terza fascia, la piu’ bassa, al 21esimo posto su 29, col 17% dei bambini nella fascia di povertà”. Quindi, conclude, “l’infanzia e l’adolescenza” devono essere messe “al centro dell’azione politica”. (Wel/ Dire)
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?