Ultime dal Blog ACP

Leggi altro »

A colpo d'occhio

Immagine

Muovi la rotella del mouse sull'immagine per fare lo zoom.

Di cosa si tratta?

Prova ancora scegliendo un'altra risposta.


Giusto!

Stent tracheale
Posizionato per vie endoscopica (Dott. Lorenzo Mirabile, U.O. Anestesia e Rianimazione, AOU Meyer, Firenze) in una neonata con malformazione tracheale, malacia e stenosi tracheale sottolaringea. Come reperti accessori si segnalano una sub-atelettasia del lobo superiore destro ed esiti di pregressa frattura della clavicola destra. L’impiego degli stent trova indicazione in diverse situazioni malformative (malacia, stenosi, fistola tracheo-esofagea, schisi laringo-tracheale, compressioni estrinseche) o traumatiche tracheo-bronchiali e polmonari (ernia diaframmatica, ipoplasia, enfisema lobare congenito) nelle quali è necessario mantenere la pervietà delle vie aeree in attesa di un intervento riparativo o nella fase post-chirurgica come supporto per mantenere la pervietà delle vie aeree e la ventilazione.

Bibliografia

  • Nicolai T. Airway Stents in Children. Pediatr Pulmonol 2008;43:330–344.
  • Serio P, Fainardi V, Leone R, et al. Tracheobronchial obstruction: follow-up study of 100 children treated with airway stenting. Eur J Cardiothorac Surg 2014;45:e100–e109.
  • Vinograd I, Keidar S, Weinberg M, et al. Treatment of airway obstruction by metallic stents in infants and children. J Thorac Cardiovasc Surg 2005;130:146–50.

(
270
Risposte totali)


© Le immagini dei quiz della rubrica "A colpo d'occhio" sono di proprietà dell'ACP e non possono essere estrapolate e/o riprodotte.