ACP > Editoria > Quaderni ACP > Storie che insegnano > A scuola… con il diabete
Quaderni acp - 2014; 21(2): 82-85

A scuola… con il diabete

Adriana Bobbio*, Marisa Bechaz*, Paola Ghiotti**, Gianna Patrucco**, Silvia Tulisso***, Silvio Venuti°, Antonietta di Martino°° - *Pediatra ospedaliero, ambulatorio Diabetologia pediatrica, Aosta; **Pediatra; ***Pediatra di famiglia, Referente Sanità e Scuola Direttivo Associazione “AGD Piemonte e Valle d’Aosta”; °Direttore Servizio territoriale di Continuità delle Cure, ASL TO3; °°Dirigente scolastico Direzione didattica Rivoli 1º Circolo

Going to school with diabetes
Due to the early onset of diabetes, the school placement of a child with such chronic condition has become a frequent problem in nusery and primary school. It represents an opportunity for a constructive inclusion path for school and health system aimed at considering the child not has a diabetic child but as a child with diabetes. Through the stories of four children with diabetes it is evident how the bio psychosocial approach along with the new technologies for insulin administration may foster a global and shared care. The active role of teachers is also fostered when they are adequately supported by School and Health institutions. The article describes the protocol applied with good results in schools within an Health District in Piedmont region, Italy.
Quaderni acp 2014; 21(2): 82-85

L’inserimento scolastico del bambino con diabete è un problema di importanza crescente, soprattutto per quanto riguarda la scuola dell’infanzia e la scuola primaria, a causa dell’aumentata incidenza di esordio in età prescolare. Rappresenta anche una opportunità per scuola e sanità di confrontarsi e co-costruire un percorso di inclusione che garantisca la conciliazione tra diritto alla salute e diritto allo studio e che favorisca la percezione di sé non come bambino diabetico ma come bambino con diabete, mentre i compagni possono confrontarsi con realtà di salute e di malattia. Attraverso le storie di quattro bambini con diabete, del loro inserimento a scuola, delle problematiche delle loro famiglie, si evidenzia come l’approccio bio-psico-sociale al problema, insieme con le nuove tecnologie di somministrazione dell’insulina, possano favorire una presa in carico globale e condivisa favorendo altresì un ruolo attivo degli insegnanti nella “cura”, qualora adeguatamente supportati dalle istituzioni Scuola e Sanità. L’articolo dà conto del protocollo applicato con buoni risultati nelle scuole di una ASL piemontese.

Quaderni ACP
Storie che insegnano
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?