ACP > Editoria > Quaderni ACP > Scenari > Steatosi epatica non alcolica in un bambino: c’è spazio per la terapia farmacologia? Uno scenario clinico
Quaderni acp - 2014; 21(2): 65-68

Steatosi epatica non alcolica in un bambino: c’è spazio per la terapia farmacologia? Uno scenario clinico

Sergio Amarri*, Costantino Panza** - *SC di Pediatria, IRCCS Santa Maria Nuova, Reggio Emilia; **Pediatra di famiglia, Sant’Ilario d’Enza (RE)

Nonalcoholic fatty liver disease in a child: is there room for drug therapy? A clinical scenario
Almost 40% of obese children have non-alcoholic fatty liver disease (NAFLD). The fatty liver disease detection and treatment have entered into the outpatient evaluation for a pediatrician. This clinical scenario addresses the treatment of NAFLD in the light of recent randomized controlled trials in children.
Quaderni acp 2014; 21(2): 65-68

La steatosi epatica (NAFLD) è presente in quasi il 40% dei bambini obesi. La ricerca e il trattamento di questo disturbo epatico fanno ormai parte della normale routine ambulatoriale per un pediatra. Lo scenario clinico affronta il trattamento della NAFLD alla luce dei più recenti trial randomizzati controllati in ambito pediatrico.

Quaderni ACP
Scenari
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?