ACP > InformACP > Il Blog ACP > Medici senza futuro: petizione on line a quota 33mila, il comitato chiede risposte urgenti al Governo
06 Mag 2014
stampa

Medici senza futuro: petizione on line a quota 33mila, il comitato chiede risposte urgenti al Governo

[IlSole24OreSanità] Superato il traguardo delle 33.000 sottoscrizioni – in appena quattro giorni – a sostegno della petizione online #medicisenzafuturo (www.medicisenzafuturo.it), iniziativa in difesa del futuro degli studenti e aspiranti specializzandi in medicina.Il comitato promotore della petizione “forte dell’eccezionale consenso registrato” chiede “risposte urgenti al Governo”.
Il network trasversale tra studenti in medicina e giovani medici, di cui fanno parte il comitato aspiranti specializzandi, il coordinamento nazionale studenti in medicina per la Ri-FORMAzione, il coordinamento liste per il diritto allo studio e l’Associazione italiana giovani medici Sigm, auspica che si intavoli “urgentemente un dialogo costruttivo tra il Governo e i promotori della petizione, al fine di trovare soluzioni strutturali alle criticità evidenziate attraverso il testo della petizione #medicisenzafuturo”.
“Invitiamo gli studenti e i laureati in medicina a continuare a diffondere la petizione attraverso tutti gli strumenti di comunicazione disponibili. Chiediamo al Governo di essere messi nelle migliori condizioni possibili per realizzare il nostro percorso di formazione e per poter aspirare all’esercizio della professione medica per contribuire al bene del Paese. Negli ultimi mesi sono state messe in campo numerose iniziative di sensibilizzazione sul tema degli investimenti nella formazione medica post laurea e della programmazione del fabbisogno di medici e specialisti, adesso ci attendiamo dei segnali concreti di attenzione”, dichiara il comitato promotore della petizione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Per approfondimenti:
I medici italiani? Sempre più con i capelli bianchi

 

 

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?