ACP > Editoria > Quaderni ACP > Saper Fare > Come si legge e cosa dice un emocromo
Quaderni acp - 2014; 21(4): 173-175

Come si legge e cosa dice un emocromo

Clinica Pediatrica, Università di Milano-Bicocca, AO San Gerardo/Fondazione MBBM, Monza

How do you read an hemogram and what it is able to say

The hemogram is like a “business card”. Why? Because it is a small and simple exam (as a business card), but full of worthy information if carefully read and interpreted.
However, we should remember that an exam is in the service of clinical picture and not only a documentation tool! In conclusion, the lecture of an hemogram must take into consideration the clinical picture of a child, and the normal range of its values related both to the age and to the other parameters.

L’emocromo è proprio come un biglietto da visita per il medico. Perché? Perché è un esame piccolo e semplice (come il biglietto da visita), ma ricco di importanti informazioni se attentamente valutato e interpretato. Dobbiamo però ricordare che un esame, anche il semplice emocromo, è al servizio della clinica e non dev’essere solo uno strumento di documentazione. La lettura di un emocromo deve assolutamente considerare il quadro clinico del bambino e il range di normalità dei valori riportati sia per l’età del bambino stesso che in rapporto agli altri dati di laboratorio.

Quaderni ACP
Saper Fare
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?