ACP > Editoria > Quaderni ACP > Salute Pubblica > La formazione sull’allattamento materno nell’ambito del progetto BFHCI dell’OMS-UNICEF: una riflessione critica
Quaderni acp - 2014; 21(4): 165-169

La formazione sull’allattamento materno nell’ambito del progetto BFHCI dell’OMS-UNICEF: una riflessione critica

Romana Prosperi Porta*, Maria Antonietta Bosca** - *Ginecologa c/o Dipartimento di Scienze Ginecologiche-Ostetriche e Scienze Urologiche dell’Università “La Sapienza”, Roma; Task Force BFHCI dell’UNICEF; Presidente del Melograno-Centro Informazione maternità e nascita di Roma; **Psicologa e consulente in gestione e sviluppo risorse umane

Breast feeding training within the BFHCI OMS-UNICEF Project: a critical reflection

The importance of training health professionals regarding breast feeding promotion in terms of duration and exclusiveness is well known. Within the UNICEF initiative “Baby friendly hospitals and communities” this training represents a crucial part of the “10 Steps”. Despite the many positive experiences, the undoubted expertise of many trainers and the training module followed worldwide (WHO Course 20 hours) – considered to be the standard to which to refer to – not always the training translates into improved professional performance. The Authors propose a reflection in general terms considering all variables within the training program in order to identify the possible causes of this mismatch between investment in terms of resources and energy, and the results achieved.

È ormai nota a tutti l’importanza della formazione degli operatori sanitari sulla esclusività e la durata dell’allattamento materno. Nell’ambito dell’iniziativa dell’UNICEF “Ospedali e Comunità amici dei bambini” per la promozione dell’allattamento materno, la formazione degli operatori sanitari rappresenta un punto cruciale dei “10 Passi”. Nonostante le numerose e positive esperienze realizzate, l’indubbia competenza di molti formatori e il modulo formativo seguito in tutto il mondo (Corso 20 ore OMS) – considerato lo standard a cui fare riferimento –, non sempre la formazione si traduce in un miglioramento della performance professionale. Gli Autori propongono una riflessione in termini più generali che tiene conto di tutte le variabili dell’attività di formazione, al fine di individuare le possibili cause di questo disallineamento tra investimento, in termini di risorse ed energie, e risultati conseguiti.

Quaderni ACP
Salute Pubblica
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?