ACP > InformACP > Il Blog ACP > Il pediatra di libera scelta ed il fisioterapista dell’area pediatrica
03 Mar 2015
stampa

Il pediatra di libera scelta ed il fisioterapista dell’area pediatrica

Cari amici, all’interno del Master in Fisioterapia Pediatrica dell’Università di Firenze, è in corso uno studio, per una tesi di specializzazione, su “Il contributo del fisioterapista dell’area pediatrica alle cure primarie pediatriche”. Una parte dello studio prevede un’indagine di opinione per conoscere il parere dei pediatri di libera scelta sul contributo del fisioterapista dell’area pediatrica alle cure pediatriche primarie, in particolare riguardo alla promozione di salute e alla prevenzione primaria In tal contesto, vi chiediamo dicompilare il questionarioIl pediatra di libera scelta ed il fisioterapista dell’area pediatrica”. E’ un questionario on-line, completamente anonimo e breve, che richiederà solo pochi minuti del vostro tempo. E’ importante inviare un solo questionario per persona. Come vedrete, le domande sono generiche e relative sia alla vostra esperienza con fisioterapisti dell’area pediatrica che al vostro parere sul ruolo di supporto alla promozione della salute e alla prevenzione primaria. Vi chiediamo cortesemente di rispondere a tutte le domande. Alla fine del questionario troverete anche uno spazio per i vostri commenti liberi sul tema. I risultati dell’indagine verranno utilizzati per la tesi di specializzazione “Il pediatra di libera scelta ed il fisioterapista dell’area pediatrica” e pubblicati su una rivista scientifica. Tra tutti coloro che parteciperanno sarà estratto un vincitore che avrà diritto all’iscrizione gratuita al prossimo corso “Brazelton A2” su “La promozione dello sviluppo psicomotorio nel primo anno di vita”. Il corso si terrà a Firenze, sabato 16 maggio 2015, presso la Riabilitazione Funzionale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer. In alternativa, se il vincitore non potesse partecipare, riceverà una selezione di dépliant educativi per genitori, su argomenti di fisioterapia pediatrica, ed una copia del libro “A che gioco giochiamo? – Il gioco e il giocattolo da 0 a 3 anni: una guida per genitori e nonni”, a cura di Daniela Lenzini e Adrienne Davidhson. La scadenza per la compilazione è il 15 marzo.
Per qualunque problema potete contattare direttamente la fisioterapista Valentina Torelli*(tori.vale83@gmail.com). Confidiamo nella vostra collaborazione per raccogliere i dati necessari per completare il lavoro di tesi e vi ringraziamo anticipatamente. Un cordiale saluto.

Laura Reali

* Valentina Torelli
Servizio di Riabilitazione Infanzia – Centro di Riabilitazione Terranuova B.ni SpA (AR)
Specializzanda Master in Fisioterapia Pediatrica – Università degli studi di Firenze

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?