ACP > InformACP > Il Blog ACP > Libro: Diagnostica endocrinologica nell’ambulatorio pediatrico (un regalo per i soci ACP)
04 Nov 2015
stampa

Libro: Diagnostica endocrinologica nell’ambulatorio pediatrico (un regalo per i soci ACP)

In una bella serata di estate, nella terrazza di Lucia Oliviero, dove il gruppo ACP romano si era riunito per organizzare le future attività, alcuni della “vecchia guardia” mi dissero che nella loro pratica clinica trovavano molto utile la consultazione di un libretto, da me scritto, nel 1993, sulla “diagnostica endocrinologica per il pediatra ambulatoriale”.
In realtà si trattava solo di un dattiloscritto di alcune pagine, da noi tutti chiamato “grigio” per il colore della disadorna copertina.
Sollecitato da questo sconosciuto e retroattivo successo, ho pensato di riproporre, insieme alle mie abituali e insostituibili collaboratrici, Patrizia del Balzo eMaria Teresa Fonte, un testo diretto al pediatra che nel proprio ambulatorio deve risolvere un problema diagnostico endocrinologico e decidere se assistere il bambino nel proprio ambulatorio oppure inviarlo ad un Centro specialistico per ulteriori approfondimenti.
Il nostro tentativo era di riproporre in maniera aggiornata e diffusa un testo basato sul “ragionamento clinico” che era stata la caratteristica principale dell’ originale “libretto grigio”. Non so se abbiamo raggiunto questo obiettivo, ma mi auguro che la sua rapida consultazione possa essere utile non tanto per formulare sempre la corretta diagnosi, quanto per commettere il minore numero possibile di errori, in accordo al vecchio adagio che mi ripeteva la mia zia ostetrica all’inizio della professione: “il medico più bravo è quello che sbaglia di meno”.
Brunetto Boscherini
Il libro “Diagnostica endocrinologica nell’ambulatorio pediatrico”, presentato al Congresso Nazionale ACP di Napoli, è stato curato da B. Boscherini, P. Del Balzo e MT Fonte, in collaborazione con la redazione di Quaderni acp. E’ disponibile nell’area riservata del portale ACP. Il download sarà possibile solo per i soci in regola con la quota dell’anno in corso.
stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?