ACP > InformACP > Il Blog ACP > Assegnato a Nati per Leggere il Premio Nonino 2016
14 Gen 2016
stampa

Assegnato a Nati per Leggere il Premio Nonino 2016

[scarica il comunicato]

LogoNPLLa Segreteria e il Coordinamento Nazionale del Programma Nati per Leggere condividono la grande gioia per il conferimento del Premio Nonino 2016.

“Arricchire la mente di un bambino raccontando storie è una tradizione che si sta perdendo nel mondo moderno con la sua comunicazione elettronica istantanea. Dobbiamo far proseguire quella tradizione e caratterizzare la vita dei giovani con la sapiente narrativa del passato”.

Con questa motivazione è stato assegnato a Nati per Leggere il Premio Nonino 2016, per sottolineare l’importanza e il valore del tempo dedicato alla lettura in famiglia, grandi e piccoli stretti nell’abbraccio delle storie. Le storie sono un mezzo di relazione, fonte inesauribile di stimoli che favoriscono lo sviluppo complessivo delle bambine e dei bambini. Nati per Leggere è nata ed è cresciuta come un’impresa collettiva che mette assieme le risorse di operatori diversi quali bibliotecari, pediatri ed altri operatori sanitari, educatori e migliaia di lettori volontari in tutta Italia. Il fatto che il riconoscimento sia venuto da una giuria dove siedono grandi donne e uomini, sia di cultura che di scienza, sottolinea il valore ad un tempo educativo, culturale e sociale di Nati per Leggere e l’indivisibilità, insita nella pratica della lettura condivisa, dell’aspetto cognitivo e di quello relazionale. Auspichiamo che a questo prestigioso riconoscimento si affianchi quello delle istituzioni per consentire al Programma di espandersi ulteriormente e raggiungere tutte le famiglie.

stampa

Ci sono 2 commenti:

  1. FEDERICO - 15 Gen 2016 8:47 AM

    Ciao, ieri sera ho partecipato ad una serata tenutasi presso il comune di Maser proprio sul tema nati per leggere.
    Mia moglie ed io abbiamo la buona abitudine di leggere libri a nostro figlio fin dai primi mesi della sua infanzia, oggi ha due anni ed ogni sera prima della nanna gli leggiamo alcuni libri.
    Quanto ho appreso ieri sera, l’avevo già riscontrato nello sviluppo educativo di mio figlio, ma ora ho anche la consapevolezza che deriva da studi scientifici.
    Consiglio a tutti i genitori questa buona pratica, che oltre a consolidare e migliorare i rapporti genitori figli, migliora lo sviluppo intellettuale di vostro figlio.

  2. Giancarlo Biasini - 18 Gen 2016 10:02 AM

    Siamo grati per la sua testimonianza; l’alto numero di queste, che raccogliamo da anni, hanno per noi il valore delle ricerche scientifiche che confermano l’efficacia del progetto.
    GB