ACP > InformACP > Il Blog ACP > Fisco: miniproroga al 9 febbraio per le spese sanitarie nel 730
03 Feb 2016
stampa

Fisco: miniproroga al 9 febbraio per le spese sanitarie nel 730

Perché una proroga di 9 giorni? A chi serve?​

21 gen. [Sole24oreSanità] Slitta al 9 febbraio la scadenza per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2015 per prestazioni non erogate, o parzialmente erogate. Lo rende noto l’Agenzia delle Entrate. In attesa della formalizzazione della proroga, si anticipa agli operatori la concessione di fornire 9 giorni in più, fino al 9 febbraio, per l’invio rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio. Questa proroga, specifica l’Agenzia, «non impatterà minimamente con il calendario della campagna dichiarativa 2016», che prevede la messa a disposizione della dichiarazione ai contribuenti dal 15 aprile e il possibile invio da maggio. Il direttore delle Entrate, Rossella Orlandi, ha fatto presente ieri le difficoltà delle farmacie nel conservare gli scontrini “parlanti” relativi ai farmaci senza ricetta “rossa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?